Stefania Orlando contro Brosio | Preghiera strumentalizzata al GF Vip

Stanotte è successo un fatto davvero importante della casa del Grande Fratello Vip, tanto da vedere una Stefania Orlando in rivolta contro Brosio e gli altri gieffini. Tutto questo sarebbe stato causato dal loro modo di pregare, o meglio, urlare l’Ave Maria in modo irrispettoso per chi non crede, ma anche per chi crede.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

A guidare la preghiera sarebbe stato il nuovo inquilino Paolo Brosio, il quale prima di andare a dormire ha deciso di fare un adorazione alla Madonna insieme alla contessa De Blanck ed altri. Ma tutto è sembrato tranne una preghiera, piuttosto è sembrato più uno spettacolizzare qualcosa di così intimo e personale di una persona fedele.

Stefania Orlando in rivolta contro Brosio

Durante questa notte i gieffini, come di consueto, erano divisi nelle varie camerate con le persone più vicine. Tutto era tranquillo finche non si sono udite delle urla che recitavano una preghiera molto importante per la religione cattolica: l’Ave Maria. Sappiamo tutti che Paolo Brosio da tempo ha ritrovato la fede diventando così praticante del Cattolicesimo. Niente da dire riguardo questo, tutti sapevamo avrebbe portato un po’ di credo all’interno del Grande Fratello Vip, insomma una scelta personale, ma che deve rimanere tale.

Stefania Orlando in rivolta
Stefania Orlando – giornal.it

Vi spieghiamo meglio. In molti hanno osservato quanto accaduto dentro la Casa, il web ed alcuni gieffini si sono lamentati, colpiti dal modo di pregare, enfatizzato ed urlato. In molti si sono scatenati sui social, soprattutto su Twitter, trovando irrispettosa una scena del genere, spettacolizzando un atto così personale e intimo. Anche Elisabetta Gregoraci, ad esempio, prima di andare a dormire ha sempre pregato, ma nel silenzio del suo cuore, e non si è mai permessa di imporre una cosa del genere a pranzo. Questo sembrerebbe essere stato fatto e i telespettatori non ci stanno, appoggiando alcuni gieffini che sono rimasti sconvolti dalle urla.

Preghiere strumentalizzata al GF Vip

In una camerata si trovavano Tommaso Zorzi, Francesco Oppini, Maria Teresa Ruta e Stefania Orlando. Dopo aver udito le urla di Brosio, della contessa e di altri coinquilini si sono guardati in faccia tra di loro sconvolti da quanto stesse accadendo. La Orlando si è subito sentita offesa, sottolineando come questa scena fosse totalmente irrispettosa e non mossa da un amore verso la fede. Afferma:” Spettacolarizzare così non mi piace. Bisogna avere rispetto per tutte le confessioni e le altre fedi…non si può”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Dal GF Vip a Tv Padre Pio il passo è breve ⛪️ 🙏🏼 #gfvip

Un post condiviso da Biccy.it AKA BitchyF (@biccy.it) in data:

 D’accordo con lei sono stati anche gli amici, che hanno però, dovuto fermarla dall’andare a parlare con Brosio e gli altri. Il suo dissenso era così grande che proprio non riusciva a trattenersi:” Urlare così… non è che stiamo cantando Maracaibo”. Anche il web si è trovato nella stessa linea di pensiero della gieffina e hanno chiesto un provvedimento perché in molti si sono sentiti offesi da tutta questa mancanza di rispetto. Voi cosa ne pensate? La preghiera è un momento intimo, questo rientra nel fare chiasso e scena in tv.