Spezia Calcio pronto ad acquistare lo Stadio Picco: i dettagli

Lo Spezia potrebbe acquistare lo Stadio Alberto Picco: la notizia è stata diffusa oggi da diverse fonti giornalistiche. Il club ligure, al debutto in Serie A, quest’anno sta giocando al Dino Manuzzi di Cesena non essendo l’impianto di casa a norma per la massima serie. Un trasferimento forzato dai lavori necessari ad adeguare le infrastrutture dello stadio del capoluogo ligure, ma che potrebbe concludersi con un’acquisizione da parte del club.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Spezia Calcio pronto ad acquistare lo Stadio Picco: i dettagli

Questo è probabilmente il momento decisivo degli investimenti nelle strutture per lo Spezia. Il club, che è al debutto assoluto in Serie A, potrebbe scegliere di puntare sullo Stadio Alberto Picco per provare a darsi una dimensione di squadra di massima categoria in modo più costante. Potrebbe non essere semplice: il Comune ha comunicato l’intenzione di vendere l’impianto, per una cifra tra i 5 e i 6 milioni di Euro. Essendo una struttura pubblica, sarà messa a bando e non è possibile intavolare una trattativa privata solo con i vertici del club bianconero. Che, però, sarebbe fortemente interessato, com’è ovvio. I vertici del Comune hanno già comunicato alla presidenza dello Spezia la volontà di vendere l’impianto.

Anche perché il Comune non ha i soldi – circa 20 milioni di Euro – per portare la capienza dello stadio da 10mila a 16mila persone. Un passo basilare per trasformare l’impianto ultracentenario in uno stadio da Serie A. Il centro della decisione potrebbe essere la concreta possibilità di permanenza nella massima serie. Con uno stadio di proprietà grazie al quale sfruttare i diritti commerciali, lo Spezia potrebbe darsi una dimensione maggiore e ambire a diventare protagonista costante del nostro massimo campionato. Nel frattempo, come si apprende da Calcio&Finanza, proseguono i lavori di adeguamento allo Stadio, quelli per giocare già parte di questo campionato a La Spezia. Al momento si lavora sulla balaustra di vetro in tribuna e sulla sostituzione delle luci, con la speranza di giocare finalmente in casa la partita contro la Lazio del 5 dicembre prossimo.