Il Filo Rosso sta finalmente per debuttare: Paola Perego avvierà lo show su Rai 2 dal prossimo 21 novembre 2020. La conduttrice ha vissuto attimi di paura poche settimane fa, quando è stata colpita dal Covid-19. “Dopo tanta paura sono tornata alla vita e ho ancora più voglia di ritornare alla televisione”, ha dichiarato a DipiuTV.

Il Filo Rosso è stato messo infatti in standby quando la padrona di casa ha scoperto di aver subito la stessa sorte di altri volti noti del piccolo schermo. Da Gerry Scotti a Iva Zanicchi, fino a Carlo Conti e molti altri ancora. Paola Perego ha parlato anche delle emozioni vissute in quel momento così drammatico.

Paola Perego e Il Filo Rosso – “Ho avuto paura di avere un tracollo”

Paola Perego ha dovuto accantonare il debutto de Il Filo Rosso per diverse settimane. Il Covid-19 l’ha costretta a cure meticolose per molto tempo e non è stato semplice per lei riuscire ad affrontare la situazione. “Quando ho scoperto di essere positiva è stato uno dei momenti più duri in assoluto”, ha rivelato, “prima ero totalmente asintomatica, poi i sintomi sono comparsi”. Il timore più grande della presentatrice è stato di dover essere ricoverata. Durante la convalescenza, è rimasta in contatto costante con i medici e ha ricevuto il loro sostegno.

“Ci stanno arrivando tantissime richieste di partecipare e non posso che esserne molto felice”, ha detto poi in merito a Il Filo Rosso. In forse invece il suo ritorno ne La Talpa, uno show del passato che è ancora oggi è nel cuore dei telespettatori. Di recente si è mormorato riguardo alla possibilità che Paola Perego ritornasse alla guida dello show: “Non dipende da me”, ha dichiarato in conferenza stampa. Intanto sappiamo già quali saranno alcuni degli ospiti che accoglierà in questa sua nuova esperienza televisiva, da Salvatore Esposito ad Adriano Panatta e don Giacomo Pavanello. “Non ci saranno opinionisti fissi”, ha aggiunto, “ma ogni settimana ci saranno persone diverse”.

Comments are closed.