Andrea Dal Corso a cuore aperto: “dall’assenza di un padre all’obesità”

Andrea Dal Corso a cuore aperto

Andrea Dal Corso si racconta a cuore aperto all’interno del magazine di Uomini e Donne. L’ex corteggiatore nonché compagno di Teresa Langella ha ripercorso in questi ultimi mesi la sua vita tra periodi felici e periodi negativi. Questo suo modo di guardarsi dentro ha così dato vita al suo libro che racchiude un percorso difficile ma soprattutto di rinascita.



Così intervistato dal magazine di Uomini e Donne, Andrea Dal Corso ha deciso di spiegare come è nata l’idea del suo libro e come, è riuscito a creare il suo tanto amato progetto. Quali sono state le sue affermazioni?

Andrea Dal Corso si mostra a cuore aperto

La carriera lavorativa di Andrea sembra procedere per il meglio. In un primo momento l’influencer ha infatti aperto una web tv per poi passare alla scrittura del suo libro nonostante questi ultimi mesi di lockdown. Così l’ex corteggiatore di Uomini e Donne si lascia andare raccontando in modo dettagliato come è realmente nato il suo progetto editoriale. Andrea ha così spiegato che: “Dopo essere entrato in contatto con una casa editrice, mi è stato chiesto di scrivere un libro. Mi sono domandato a lungo cosa potessi lasciare alle parole e ho inviato a scavarmi dentro. Ho ripercorso la mia vita per capire quello fossero stati i modi, i demoni contro cui ho dovuto combattere, dall’assenza di un padre all’obesità, che ho reso quel bambino invisibile a tutti nonostante volesse essere visto”.

Andrea Dal Corso a cuore aperto

L’ex corteggiatore ha affermato anche: “Tutto quello che ho passato mi ha portato a fare diverse scelte, errori, da cui ho cercato di rialzarmi. Ho voluto in qualche modo smuovere i cuori delle persone e dire loro che, anche quando si ha un passato difficile, se si vuole fare un cambiamento nella propria vita, tutto è possibile. Bisogna imparare a trovare un equilibrio con sé stessi, a comunicare con gli altri in maniera attiva per connetterti con loro e capire, oltre ciò che dicono, le loro parole”.

Ex corteggiatore racconta il suo libro

Andrea Dal Corso spiega quello che cerca di trasmettere all’interno del suo nuovo libro. Parole che mostrano una sensibilità inaspettata di Andrea e che trovano conferma: “Ecco perché del titolo L’empatia è n superpotere. Sono felice che molte persone si ripecchino in quello che ho scritto. Ho lasciato una parte di me, ma volevo che le persone trovassero una parte di loro stessi tra quelle righe”.

Andrea Dal Corso a cuore aperto

La sua intervista è così terminata affermando: “Scrivere mi ha aiutato a liberarmi e a fare, per tanti versi, pace con me stesso e con qualche vecchia ferita. Vorrei portare avanti il messaggio che, nella vita, si può cambiare ed essere chiunque si voglia diventare”.