Il segreto per delle patate leggere e croccanti? Eccolo svelato

heap of potato chips in bowl on wooden background

Le patate sono dei tuberi amati da tutti, adulti e bambini vanno pazzi per le patate e come sappiamo le patate possono essere utilizzate per moltissime ricette, possono essere cotte in diversi modo, lesse, al forno, per la preparazione di primi, secondi, persino dolci, come nel caso delle graffe napoletane, però la versione più apprezzata resta sempre la versione fritta. Ebbene si, tutti amano le patatine fritte, ma non a tutti riescono bene quando si preparano in casa. Nell’articolo di oggi andremo a vedere come preparare delle patate super croccanti ma allo stesso tempo anche leggere.



Spesso si sente dire che friggere gli alimenti provochi gravi danni al nostro organismo. Ma tutto dipende dalle quantità di consumo e dal saper bilanciare correttamente i nutrienti e gli ingredienti, consumare una tantum alimenti fritti non sarà deleterio per l’organismo, solo l’eccesso provoca gravi danni alla salute, inoltre la fritta che si fa in casa, è molto più salutare, in quanto su utilizza olio di qualità e pulito, in cui si frigge una sola volta.

Il segreto per delle patate leggere e croccanti? Eccolo svelato

Come prima cosa bisogna tagliare le patate a fettine di 3 mm di altezza per permettergli di gonfiarsi e per consentire ai bordi di separarsi. Poi il passo più importante è la frittura, che dovrà avvenite in due passaggi separati.

Inizialmente, friggere le fettine già tagliate per 10 minuti nell’olio bollente a 150 gradi. È necessario, in questa fase, non cuocerle eccessivamente perciò fare molta attenzione affinché non diventino subito dorate. Scolarle dall’olio e lasciarle riposare sulla carta assorbente.

Dopo qualche minuto immergerle nuovamente nell’olio di cottura ma questa volta a non meno di 170 o 180 gradi. Il risultato che dovremmo ottenere è che la patata si gonfi al centro e che i lati si dividano. Seguendo accuratamente questi passaggi, otterremo delle patate super croccanti ma an che leggere, da leccarsi i baffi.