Claudio Gioè – Tutto su di lui – Età, fidanzata e figli

Claudio Gioè è uno degli attori più cercati per le fiction firmate dalla Rai. In passato lo abbiamo visto in La mafia uccide solo d’estate e ora è pronto ad assumere il ruolo di co-protagonista in Vite in fuga al fianco di Anna Valle.



Claudio Gioè ha interpretato spesso personaggi legati al mondo della giustizia, allontanandosi dal ruolo in poche occasioni. Come nella fiction Il tredicesimo apostolo, dove lo abbiamo visto nei panni di un prete e professore di Teologia.

Claudio Gioè – Tutto su di lui – Biografia e carriera

Claudio Gioè nasce il 27 gennaio del ’75 a Palermo e inizia a studiare all’Accademia nazionale d’arte drammatica a Roma dopo aver conseguito il diploma nella sua città natale. Prima del suo debutto al cinema, scrive Caligola Night Live per il teatro. Nel ’98 invece lo troviamo in The Protagonists di Luca Guadagnino e in piccoli ruoli ne I cento passi e La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana. Nel 2004 partecipa a Stai con me di Livia Giampalmo e nello stesso anno lo vediamo in tv con due miniserie Operazione Odissea e Paolo Borsellino. In quest’ultima interpreta il PM Antonio Ingroia, mentre due anni più tardi lo troviamo in Codice Rosso e poi ne Il capo dei capi nel ruolo di Totò Riina.

Uno dei suoi ultimi lavori al cinema risale al 2017, grazie alla pellicola Mamma o papà? di Riccardo Milani, mentre quest’anno lo abbiamo visto in in tv in Passeggeri notturni di Riccardo Grandi. Riguardo alla sua vita sentimentale, sembra che Claudio Gioè non abbia alcuna fidanzata al momento e che il suo status da single sia iniziato con la rottura con la collega Pilar Fogliati. Non è escluso tuttavia che l’attore abbia scelto di tenere la sua vita privata e sentimentale lontano dai riflettori.