La frutta e la verdura fanno male? La risposta ti lascerà a bocca aperta

Molto spesso, quando siamo a dieta e dobbiamo perdere peso abbiamo un’indicazione su tutte: quella di ridurre l’apporto di carboidrati, soprattutto se si parla di quelli immediatamente disponibili.



Bene, nel momento in cui ci impegniamo per assolvere a questo compito, non mettiamo lo zucchero nel caffè e diminuiamo la pasta, riducendo drasticamente il consumo del pane. In tutto questo, ci dimentichiamo frequentemente degli effetti della frutta e della verdura. Fanno male o bene?

Quali sono le loro ripercussioni nelle diete dimagranti? Come in tanti altri casi, la risposta è “dipende”. Dipende dall’alimento e soprattutto dalla risposta fisica della singola persona. Al netto di tutto questo, è opporturno ricordare l’esistenza di alcuni frutti – e di diverse verdure – che sono caratterizzati da un apporto calorico non indifferente (lo stesso si può dire per l’apporto di zuccheri).

Quali sono i frutti con più carboidrati?

Nell’ambito dei frutti con più zuccheri, è essenziale citare le banane. Caratterizzate da un apporto energetico di 90 calorie all’etto, contengono 23 grammi circa di carboidrati – per oltre l’80% si tratta di monosaccaridi – ogni 100 grammi.

Questo significa che le banane fanno male alla dieta? Assolutamente no. Come in tutte l cose, anche in questa conta tantissimo la moderazione. Per avere riferimenti specifici su quante banane è meglio mangiare, la cosa migliore da fare è contattare il proprio medico di fiducia.

Proseguendo con l’elenco dei frutti zuccherini, un doveroso cenno deve essere dedicato al lychees. In una singola tazza di questi frutti di origine orientale, possiamo trovare circa 30 grammi di zucchero.

Attenzione, però: premettendo il fatto che lo zucchero di per sé non è un nemico in quanto rappresenta il carburante del nostro cervello, ricordiamo che in questi frutti possiamo trovare anche un’importante quantità di calcio, minerale essenziale quando si tratta di prendersi cura della salute delle ossa e dei denti.

Come non fare un cenno ai fichi? Tra i frutti più zuccherini in assoluto, hanno il vantaggio di essere caratterizzati dalla presenza di alcuni minerali molto importanti per la salute. Tra questi è possibile citare il potassio, fondamentale per la regolarità pressoria e, di riflesso, per la salute del cuore.

Verdure con più carboidrati

Nelle righe precedenti, abbiamo fatto cenno alla presenza dei carboidrati anche in diverse verdure. Tra queste, è possibile citare i peperoni, ma anche le patate e il mais. Facciamo ancora una volta presente che alla domanda “La frutta e la verdura fanno male?” non si può rispondere in maniera granitica. Ci vogliono buonsenso e consigli degli esperti, con piani alimentari mirati e ben combinati.