Daniela Rosati denuncia a Domenica Live – “Presa a calci mentre ero incinta”

Daniela Rosati è uno dei volti più noti del piccolo schermo italiano. Al netto dei successi che l’hanno fatta finire sotto ai riflettori, l’artista ha sempre nascosto ciò che le stava succedendo nella vita privata durante un periodo particolare. Ha scelto di raccontare tutto a Domenica Live, nella puntata di oggi.

Daniela Rosati aveva solo 22 anni quando frequentava un uomo brillante che aveva già dei figli. Durante una gita in barca, ha avuto uno scontro con il compagno, che a causa dell’alcool si è alterato e l’ha spinta per terra. In quel momento l’artista era in dolce attesa.

Daniela Rosati rivela – “Mi sono ritrovata in un lago di sangue, avevo perso il bambino”

Daniela Rosati ritorna indietro con i ricordi a quel fatidico giorno in barca. Frequentava da tempo un uomo più grande con già dei figli. Lei, in gravidanza, accusava una forte nausea che l’ha spinta a rifiutarsi di andare in gita in barca. L’uomo però non ha reagito bene e forse in preda all’alcool, l’ha spinta facendola cadere per terra. Daniela è svenuta e ricorda solo che quando si è svegliata ha dovuto ripulire tutto senza dire nulla. Poi ha scoperto di aver perso il suo bambino. “Aveva questi stivali da texano, a punta, come andavano all’epoca”, racconta, “Lui non voleva colpirmi in faccia. Cadendo sono caduta male e mi ha dato un calcio inf accia. Il labbro era completamente aperto, lui ha cominciato a piangere”.

A quel punto Daniela Rosati ha chiesto di essere accompagnata in ospedale. Lì ha trovato due angeli custodi che si sono occupati di lei e che le hanno messo 12 punti sul labbro. Ancora una volta però ha deciso di non denunciare il suo compagno, per paura che i suoi figli potessero pagare le sue colpe. “Mi ha riempita di pugni”, aggiunge raccontando un altro episodio, “sono uscita da un locale grazie ad un’altra persona, sono andata via e non sono più tornata. Avevo capito che lui aveva un problema con l’alcool”.