Ricetta crepes al cannolo siciliano: ingredienti, preparazione e consigli

Per la ricetta di questa sera abbiamo deciso di unire tra loro due ricetta, una tipica francese ovvero le crepes, e l’altra invece è italiana, anzi siciliana, i cannoli. Unendoli verrà fuori un dolce golosissimo, da servire ai vostri ospiti e vi assicuriamo che avranno super successo. Preparare questa ricetta è molto semplice e veloce, non servono tanti ingredienti, ma devono essere di prima qualità. Abbiamo deciso di aromatizzare un pò l’impasto delle crepe, che solitamente è molto neutro, con l’aggiunta di un pò di caffè, all’interno della crepe un goloso ripieno con la crema che si utilizza per farcire i cannoli siciliani, da qui sono nate le crepes al cannolo siciliano.



Crepes al cannolo siciliano – Ingredienti

Ingredienti per 8 crepes:

  • Latte intero 400 g
  • Farina 00 350 g
  • Caffè della moka 100 g
  • Uova 3
  • Sale fino 1 pizzico
  • Burro per ungere la crepiera q.b.

Per il ripieno:

  • Ricotta vaccina 500 g
  • Zucchero 150 g
  • Cioccolato fondente 50 g

Per la salsa:

  • Cioccolato fondente 150 g
  • Caffè della moka 70 g

Crepes al cannolo siciliano – Preparazione

Per preparare le crepe al cannolo siciliano come prima cosa preparate il caffè con la moka: ve ne occorreranno 200 g. Versate quindi metà del caffè (100 g) in una brocca dove avrete già versato il latte e tenete da parte il resto, che servirà per realizzare la salsa.

In un’altra ciotola rompete le uova, poi unite il latte allungato con il caffè e mescolate per amalgamare il tutto. Setacciate poi direttamente all’interno della ciotola la farina e mescolate con una frusta.

Unite un pizzico di sale e mescolate ancora energicamente, in modo da ottenere una pastella liscia e omogenea. Coprite con pellicola e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo occupatevi del ripieno: tritate grossolanamente 50 g di cioccolato fondente e unitelo alla ricotta. Aggiungete poi lo zucchero semolato, mescolate con una spatola e, una volta ottenuto un composto omogeneo, trasferite in una sacca da pasticciere e riponete in frigorifero.

Ora passate alla salsa: tritate l’altra dose di cioccolato fondente e scaldate il restante caffè fino a sfiorare il bollore. Versate poi il caffè sul cioccolato e mescolate fino a che non si sarà sciolto.

Tenete da parte e non preoccupatevi se la crema tenderà a solidificarsi, basterà scaldarla prima di versarla sulle crepe.

Adesso non vi resta che cuocere le vostre crespelle: scaldate una crepiera o una padella antiaderente, ungetela con una noce di burro e versate un mestolo di impasto.

Fate roteare la padella in modo da distribuire uniformemente l’impasto e cuocete per circa un minuto. Quando si formeranno le classiche bollicine in superficie e i bordi si staccheranno, giratele e cuocete anche dall’altro lato per circa mezzo minuto. Proseguite in questo modo fino a cuocere tutte le crepe.

Passate alla farcitura: riprendete la crema di ricotta e spremetene una parte all’interno della crepe realizzando due giri, poi piegatela prima a mezza luna e poi di nuovo a metà in modo da ottenere un triangolo. Farcite così anche tutte le altre, scaldate la salsa al cioccolato e utilizzatela per decorare le vostre crepe prima di servirle.

Crepes al cannolo siciliano – Consigli utili

Le crepe al caffè si possono conservare in frigorifero per un giorno al massimo. Se avete utilizzato tutti ingredienti freschi potete congelare le crepe singolarmente oppure alternandole con un pezzo di carta forno. Aggiungete anche della granella di nocciole per la decorazione finale se vi piacciono.