Hai i due euro dei Vigili del Fuoco? Ecco quanto valgono!

Abbiamo già osservato come alcune monete da 2 euro possano avere un valore molto alto, nonostante la moneta unica esista da meno di un ventennio, i collezionisti sono alla ricerca di esemplari commemorativi e quindi decisamente più rari.

2 euro Vigili del Fuoco

Lo scorso 20 gennaio è stata realizzata una serie di monete da 2 euro in occasione degli 80 anni dei Vigili del Fuoco, realizzata in tre specifiche trances: le prime due sono state rese disponibili proprio lo scorso gennaio, ossia la versione proof, in cofanetto (costo 20 euro, tiratura 6mila esemplari) ed il rotolino di fior di conio che comprende 25 esemplari destinati alla circolazione (costo 60 euro, tiratura 5mila rotolini), mentre il successivo febbraio è stato reso disponibile alla vendita 2 euro Fdc in coin card (costo 10 euro, tiratura 20mila coin card): in totale la tiratura non ha superato i 150mila esemplari, e quindi il valore andrà ad aumentare gradualmente con il tempo.

Quanto vale?

E’ ancora prematuro definire con precisione il valore di questa moneta commemorativa, la versione Coincard con Astuccio è attualmente in vendita sul sito ufficiale del Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano a 10€ più spese di spedizione, mentre quelle già in circolazione non hanno valore maggiorato rispetto al loro valore nominale. Anche quelle considerate Fior Di conio, ossia con uno stato di conservazione perfetto non superano i 4 €.
Decisamente consigliato conservarle gelosamente, e magari pensare ad una vendita futura.