Limone: ecco cosa può succedere se lo usi troppo spesso

Il limone è un frutto che si contraddistingue per numerose proprietà. Viene utilizzato in cucina per dare sapore ai piatti, in cosmetica per via della sua efficacia antiossidante e in molte altre occasioni. Quando lo si nomina, però, è importante conoscere anche gli effetti indesiderati che possono derivare da un suo utilizzo eccessivo. Quali sono? Scopriamoli assieme nelle prossime righe di questo articolo.

Limone: effetti indesiderati di un uso eccesivo

Come in tutte le cose, esagerare non fa mai bene. Questo vale anche nel caso di un frutto ricco di benefici come il limone. Entrando nel vivo degli effetti indesiderati che può provocare, ricordiamo il ritardo nella guarigione di afte a livello della mucosa orale. Rimanendo sempre in ambito di utilizzo del limone nell’ambito del cavo orale facciamo presente che, esagerando, il rischio è quello di consumare lo smalto dei denti, con ovvie compromissioni non solo a livello estetico, ma anche per quanto riguarda il portafoglio (i denti con lo smalto consumato sono più fragili e, man mano che si va avanti con il tempo necessitano di maggiori cure).

Un altro motivo per cui è importante non esagerare con il limone è legato al fatto che, così facendo, ci si espone a un alto rischio di avere a che fare con il problema della calcolosi renale.

Come non citare poi i danni riguardanti la mucosa gastrica? Se si tende a soffrire di bruciore di stomaco o peggio di GERD (malattia da reflusso gastroesofageo), esagerare con il succo di limone è sbagliato. Se proprio lo si vuole consumare, è opportuno diluirlo bene e, nel corso della giornata, evitare di assumere cibi acidi (p.e. pomodori, cioccolato fondente etc.).

Nei casi in cui, invece, si soffre di ulcera gastrica, il limone non dovrebbe essere assolutamente consumato.

Limone: cosa succede alla pelle se si esagera

Parliamo ora degli effetti che possono derivare a livello cutaneo se si sagera con il limone. Questo vale soprattutto per chi ha la cute particolarmente sensibile e secca. In tali frangenti, l’applicazione del limone è proprio sconsigliata e il motivo riguarda il fatto che è alto il rischio di avere a che fare con irritazioni e fastidiosi bruciori.

Non dimentichiamo poi che, quando si parla degli effetti avversi del limone sulla pelle, un posto d’onore deve essere dedicato alle scottature. Se si decide di applicare il limone come rimedio di bellezza, non bisognerebbe mai esporsi al sole dopo.