Serena Rossi: gli inizi della sua carriera e le critiche al suo peso

Serena Rossi è un’attrice molto nota ed apprezzata. Serena può vantare una grande versatilità, difatti è non solo una grandissima attrice ma anche una cantante molto brava.

Serena Rossi inizia la sua carriera facendo musical, ha debuttato come cantante nel musical C’era una volta… Scugnizzi di Claudio Mattone ed Enrico Vaime. Dopo viene scritturata per Un posto al sole, celebre soap di Rai Tre, in cui ricopre il ruolo di Carmen Catalano. Grazie a questa parte importante, che la legherà a fasi alterne allo sceneggiato per circa dieci anni, Serena viene lanciata nel mondo dello spettacolo.
La voce della sigla di Un posto al sole è proprio quella di Serena.

Grazie ad Un posto al Sole si conquista l’affetto del pubblico, tanto che recita a teatro come protagonista del musical Mal’aria. Questo diventa per lei un trampolino di lancio, infatti, inizia ad ottenere piccoli ruoli in diverse serie televisive fino a farsi spazio tra i protagonisti.

A poco a poco la carriera di Serena Rossi esplode e negli ultimi anni ha conquistato grandissimo successo con due ruoli di grande prestigio. Serena è la voce di Anna di Frozen ed ha dato volto e voce a Mia Martini per lo sceneggiato di Rai Uno, ed è stata veramente esemplare.

Serena quando aveva 18 anni ha partecipato ad un provino durante il quale le viene detto che per ottenere il ruolo avrebbe dovuto perdere peso. Lei desiderosa di ottenere il lavoro inizia una dieta drastica che le dà subito ottimi risultati. Comincia a perdere molto peso diventando stanca, debole e infelice. Col passare del tempo, fortunatamente, capisce che non tutti i ruoli sono adatti ad ogni fisicità e decide di smettere la dieta tornando al suo peso ideale.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Serena Rossi (@serenarossiofficial)