I Fratelli Caputo – La fiction con Cesare Bocci e Nino Frassica

I Fratelli Caputo prende il via nella prima serata di Canale 5 di oggi, mercoledì 23 dicembre 2020. Al centro della scena troveremo Cesare Bocci e Nino Frassica nei panni di due rivali dal cognome omonimo e ch epresto si ritroveranno a fronteggiarsi in campagna elettorale.

La trama de I Fratelli Caputo ruota infatti all’incontro imprevisto fra i due protagonisti, che scopriranno di essere fratellastri. La comedy vanta una regia di Alessio Inturri e nasce da un’idea di Valentina Capecci.

I Fratelli Caputo, anticipazioni e trama

Nino e Alberto non si conoscono, ma hanno lo stesso cognome. Come mai? Sono entrambi figli di Calogero, un uomo che ha abbandonato la famiglia del primo per stare vicino a quella del secondo. Il sindaco di Roccatella aveva infatti sposato Agata e avuto il primogenito quando si è innamorato di Franca durante un viaggio di lavoro a Milano: dal loro amore è nato Alberto. Quest’ultimo decide un giorno di approdare nel paesino paterno per candidarsi alle elezioni per il Primo Cittadino. Ancora una volta la sua vita si incrocia con quella di Nino, con il quale si ritroverà a convivere assieme alla famiglia.

L’arrivo del fratellastro spinge invece Nino a candidarsi a sua volta per la stessa posizione, nella speranza di cacciare il nuovo arrivato. Le anticipazioni de I Fratelli Caputo ci rivelano però che la popolazione volterà le spalle al compaesano e permetterà ad Alberto di vincere. La situazione tuttavia precipiterà a causa di alcune situazioni che travolgeranno Roccatella e la stessa famiglia di Albertro.

I Fratelli Caputo, il cast

Bocci e Frassica guidano il cast de I Fratelli Caputo, una miniserie in cui avremo modo di conoscere molti altri personaggi. Il primo infatti interpreta Alberto, figlio di Franca (Anna Teresa Rossini) e sposato con Patrizia (Sara D’Amario). I due hanno avuto inoltre tre figli: Barbara (Giorgia Boni); Andrea (Riccardo de Rinaldis) e Giacomo (Riccardo Antonacci). Frassica invece interpreta Nino, nato dal matrimonio fra il padre Calogero e la madre Agata (Aurora Quattrocchi).