I segni “pensatori” dello zodiaco: ecco quali sono

A volte “pensare troppo” può essere controproducente, almeno in alcuni contesti: i “pensatori”, così definiti, per formazione caratteriale sono coloro che non riescono a staccarsi dai propri pensieri e raramente riescono a prendere decisioni basate sul loro impulso. In alcuni casi è una sorta di “condanna”, visto che questo tratto non li fa vivere in modo spensierato e leggero. E’ possibile identificare tramite il segno zodiacale i “pensatori” tipici:

Vergine

Ha il cervello continuamente attivato, anche quando la situazione è rilassata non smette di ragionare in maniera precisa e meticolosa: ecco perchè quando si chiede loro di prendere qualcosa in maniera più “soft”, non capisce e spesso questo viene interpretato come una sorta di offesa. Concettualmente Vergine non è in grado di essere differente da com’è.

Toro

Il rapporto con i pensieri è strettamente legato al contesto: il Toro è molto “casalingo” e legato alla famiglia e una delle sue priorità è proprio legato al benessere dei propri cari.
Non per forza è un profilo pessimista ma a spesso il troppo “rimuginare” ha causare stress anche ingiustificato.

Gemelli

La celebre doppia personalità dei Gemelli è costellata da pensieri continui, sebbene la modalità di questi cambi molto a seconda dell’umore: il carattere dei nati sotto questo segno infatti non è letteralmente mai domo e sembra avere sempre qualcosa per la testa.

Cancro

Il Cancro tende ad essere un po’ pessimista, oltre ad avere la fastidiosa tendenza a non essere mai del tutto convinto su qualsiasi cosa, specie se positiva: in questo caso inizia a ragionare troppo e finisce inevitabilmente per deprimersi, con il disappunto dei presenti.