Santo del giorno 26 Dicembre: chi era Santo Stefano

Santo del giorno 26 Dicembre: chi era Santo Stefano

Stefano fu il primo a dare la vita e il sangue per Gesù Cristo. Ebreo di nascita, e convertito alla fede dalla predicazione di S. Pietro, mostrò da subito una enorme fedeltà a Cristo.
Fu eletto dagli Apostoli primo dei sette diaconi per provvedere ai bisogni dei primi fedeli, specialmente delle vedove e degli orfani di cui la Chiesa ebbe sempre cura particolare.
E Santo Stefano animato dallo Spirito Santo predicava con forza e confermava la predicazione coi miracoli.

Così Stefano si attirò l’odio dei Giudei, che non riuscirono a sconfiggerlo perchè lo Spirito Santo parlava per lui. Allora cercarono falsi testimoni per accusarlo di bestemmia contro Mosé e contro Dio. Il Signore però volle manifestare la innocenza del suo servo facendo apparire il suo volto bello come quello di un Angelo.

Durante il processo Stefano parlò alla folla predicando un ultima volta le magnificenze del suo Dio, ma questo non fece che inferocire ancora di più la folla, la quale lo trascinò via e lo lapidò a furor di popolo.

Secondo la tradizione Santo Stefano accolse la sua morte con serenità, invocando il Signore di accogliere la sua anima.
Oggi, 26 Dicembre, si celebra il primo martire cristiano.