Attenzione alla farina, un suo utilizzo sbagliato può essere pericoloso!

All’interno delle cucine si trovano strumenti che ci permettono di andare sia in paradiso se utilizzati bene ma altrimenti anche di patire le pene dell’inferno. Per paradiso, naturalmente intendiamo una piacevole sensazione di benessere al palato. Per inferno, naturalmente intendiamo le terribili intossicazioni alimentari o le polmoniti. Strumenti comuni, come ingredienti che troviamo in tutte le cucine degli italiani possono avere sia aspetti positivi che negativi. Oggi abbiamo deciso di parlarvi di un uso sbagliato di un ingrediente molto diffuso, la farina. Questo alimento di solito viene utilizzato in forma grezza per realizzare delle pietanze che mangiamo praticamente tutti i giorni. Ma perché dobbiamo fare attenzione alla farina? Se usata male causa problemi alla salute? All’interno di questo articolo risponderemo a queste e ad altre domande

Farina cruda

La farina cruda è un ingrediente molto diffuso in diverse ricette che prevedono una cottura successiva. Torte, paste, crepes, gnocchi e dolci in generale. Si inizia sempre dalla farina cruda a cui uniamo, in seguito, altri ingredienti come acqua, uova e olio. Il problema, tuttavia, sta proprio nella farina cruda. Dato che stiamo parlando di un prodotto semilavorato, è possibile che al suo interno siano presenti dei batteri. In particolare, dobbiamo stare molto attenti all’Escherichia Coli. Il batterio dell’E. Coli può contaminare il grano quando è ancora nel campo e restare anche nella farina.

Echerichia Coli e farina, ecco i rischi

Questo batterio, se presente nella farina, e non viene cotto alle giuste temperature, può causa seri problemi. L’escherikia Coli presente nell’intestino degli esseri umani, può causare gravi intossicazioni negli adulti e pericolose polmoniti nei bambini. Per eliminarlo, occorre una temperatura di 70 gradi per almeno cinque minuti. Quindi, nessun problema quando facciamo cuocere la nostra farina. Quando, invece, ci tenta così tanto da cruda, corriamo un bel rischio. Il consiglio, quindi, è di evitare di assaggiare la pasta cruda sul tagliere o quella crema della torta ancora cruda. Ecco, quindi, perché dovreste fare attenzione alla farina cruda.