Edinson Cavani, squalifica di 3 turni e multa per un post “razzista”

Una vera stangata per Edinson Cavani, attaccante del Manchester United che sarà costretto a saltare le tre prossime partite (contro l’Aston Villa il Premier League, Manchester City in Carabao Cup e Watford, FA Cup) a causa di un post su Instagram dove l’attaccante uruguagio ha risposto ad un amico con un Gracias negrito dopo alcuni complimenti ricevuti per le sue ottime performance con la casacca dei Red Devils, in particolare dopo la gara contro il Southampton. Un post giudicato discriminatorio dalla FA, la federazione calcistica britannica. Oltre alla squalifica di 3 giornate il Matador ha ricevuto anche 110 mila sterline.

Squalifica e multa

Nonostante l’evidente intento non offensivo, la decisione è stata presa sul serio dalla FA, molto attiva nel contrastare ogni forma di discriminazione discriminatoria e/o razziale.
Il Manchester United ha subito provato a spiegare l’intento non denigratorio del post del proprio tesserato, che nel frattempo si è scusato ed ha provveduto a cancellare immediatamente la storia sul popolare social media, ma la decisione non è stata modificata.
Il club, così come il calciatore hanno tuttavia accettato la decisione della squalifica e la conseguente multa proprio per dare un messaggio e contribuire alla lotta contro ogni discriminazione nel calcio, tematica sempre attuale e che fa discutere parecchio.