Dimagrire dopo le feste: il segreto che ti sorprenderà!

Dimagrire dopo le feste è un obiettivo per tantissime persone. Parliamoci chiaro: durante il periodo di Natale e di Capodanno, è naturale prendere qualche kg. L’importante, però, è conoscere le strategie per tornare in forma. Quali sono? Scopriamole assieme nelle prossime righe di questo articolo.

Tornare in forma dopo le feste: i consigli migliori

Quando si punta a tornare in forma dopo le feste, è innnazitutto necessario essere consapevoli dei comportamenti da evitare. In primo luogo, è il caso di ricordare il digiuno. Saltare i pasti non aiuta mai. Il rischio, così facendo, è infatti quello di aumentare la fame e di impigrire il metabolismo.

Un altro aspetto da considerare quando si parla di come dimagrire dopo le feste riguarda il fatto di evitare, se possibile, di fare diete iperproteiche. Non dimentichiamo infatti che i carboidrati non sono da demonizzare.

Quelli complessi, ossia a lento assorbimento, sono infatti benefici per la salute e aiutano a prevenire i picchi glicemici, pericolosi per il mantenimento del peso. Facciamo altresì presente che le diete ad alto contenuto proteico devono essere seguito solo sotto controllo medico.

Proseguendo con l’elenco dei consigli da seguire quando si tratta di perdere peso dopo le feste troviamo il fatto di provare, se possibile, a regolarizzare gli orari dei pasti. Inoltre, non bisogna dimenticare il fatto di aggiungere gli spuntini, essenziali per mantenere attivo il metabolismo.

Cosa è bene consumare in questi casi? Le alternative sono diverse. Tra queste è possibile citare la frutta secca, la frutta fresca, ma anche lo yogurt, soprattutto quello greco particolarmente ricco di proteine.

Un altro consiglio da non dimenticare riguarda il fatto di regolarizzare il ritmo sonno-veglia. Non dimentichiamo infatti che il sonno è fondamentale per stare bene, in quanto favorisce il riequilibrio ormonale.

Non c’è che dire: sono diversi i consigli da seguire per perdere peso dopo le feste. Tra queste dritte è possibile citare il fatto di moderare l’apporto di condimenti. Non dimentichiamo infatti che l’olio extra vergine di oliva, condimento tra i più salutari al mondo, si contraddistingue per un apporto energetico pari a 9 calorie al grammo.

Concludiamo ricordando l’importanza di ridurre l’apporto di sale, che aumenta la ritenzione idrica. La cosa giusta da fare è provare, se possibile, a sostituirlo con le spezie.