Qual è il momento migliore per lavarsi i denti? La risposta dell’esperto

Lavarsi i denti è un’operazione di igiene quotidiana che tutti mettiamo in atto. Nel momento in cui la si chiama in causa, è naturale chiedersi quale sia il momento della giornata migliore. Nelle prossime righe di questo articolo, abbiamo dato una risposta alla domanda.

Lavarsi i denti: quando è meglio farlo?

Quando è meglio lavarsi i denti? Prima di entrare nel vivo della risposta, facciamo presente che tantissime persone tendono a farlo tre volte al giorno: la mattina dopo colazione, dopo pranzo e la sera prima di coricarsi.

Si tratta della scelta giusta? Secondo alcuni esperti no. Il motivo è legato al fatto che, soprattutto durante la colazione, si consumano cibi estremamente acidi. Nel momento in cui ci si lava i denti dopo averli mangiati, il rischio è quello di indebolirli eccessivamente.

Alla luce di ciò, la cosa migliore da fare è quella di lavarsi i denti prima di colazione. I vantaggi, soprattutto se si ha l’abitudine di consumare tè, caffè o cioccolato, saranno evidenti.

A questo punto ti starai chiedendo cosa fare dopo. Gli esperti sono concordi su una cosa: per gestire al meglio l’igiene orale dopo colazione, la cosa giusta da fare è risciacquare la bocca con dell’acqua. In questo modo, sarà possibile ripristinare il suo pH corretto.

Come lavarsi i denti al meglio

Ora che abbiamo visto ogni quanto lavarsi i denti, cerchiamo di capire come farlo al meglio. La prima cosa da dire al proposito è che va bene utilizzare sia uno spazzolino a setole medie, sia uno a setole morbide. Cruciale è concentrarsi sul movimento, che dovrebbe essere sempre verticale. Bisogna quindi procedere dalla gengiva verso il dente.

Inoltre, non bisogna trascurare né l’interno della dentatura, né la parte posteriore dei denti, facendo passare le setole anche negli spazi interstiziali.  Un altro aspetto fondamentale sul quale soffermarsi riguarda il fatto di spazzolare bene la lingua e l’interno delle guance; qui, anche se spesso tendiamo a dimenticarlo, si depositano tantissimi batteri.

Concludiamo facendo presente l’importanza del filo interdentale, che dovrebbe essere inserito tra dente e dente dopo essersi assicurati di aver ben pulito il bordo della gengiva.