Sbarazzarsi del mal di testa con i piselli: ecco come fare

Avere problemi di mal di testa è per molti individui un problema serio che deve essere affrontato molto spesso. Naturalmente, esistono varie tipologie di disturbi, che possono considerarsi più o meno gravi. In determinati casi, dove si parla di una condizione conclamata, è sicuramente importante chiedere il parere di un dottore. In altre occasioni, invece, più che di un disturbo specifico, chi soffre di questo dolore deve fare i conti con un fastidio che, anche se non è molto intenso, non passa in modo semplice. Ma è veramente possibile sbarazzarsi del mal di testa con i piselli? All’interno di questo articolo risponderemo a questa e ad altre domande.

Cosa è la cefalea

Sono diversi i motivi per i quali possiamo soffrire di mal di testa. Uno dei più comuni, anche se sottovalutato da molti, è legato allo stress e all’ansia. Infatti se ci capita di essere in un periodo difficile della nostra vita in cui non siamo rilassati, tendiamo a irrigidire spesso i muscoli del collo e della testa. E proprio questo irrigidimento, se viene protratto per troppo tempo, può cominciare a far sorgere i primi dolori. Questa condizione fisica è conosciuta con il nome di cefalea muscolo-tensiva. In questo caso, per esempio, potete provare a utilizzare dei rimedi naturali per trattarla. Alcuni di questi rimedi, infatti, sono abbastanza efficaci. In questo articolo ci soffermeremo su un rimedio naturale in particolare che prevede l’utilizzo di acqua calda ed una busta di piselli.

Acqua calda e piselli contro il mal di testa

Considerato che si tratta di un dolore che deriva da un eccessivo irrigidimento muscolare, ciò che si deve fare per alleviare il dolore è fare in modo che questi muscoli si rilassino. Per farlo potete servirvi di due elementi naturali: il calore ed il freddo. Pr far ciò vi occorrerà dell’acqua calda ed una busta di piselli surgelati per sbarazzarvi definitivamente del mal di testa. La busta di piselli, che di solito viene conservata all’interno del freezer, verrà ovviamente utilizzata come componente fredda. Quindi sedetevi e appoggiate dietro il collo i piselli congelati. Il freddo ha la capacità di creare una contrazione dei vasi sanguigni locali. Di conseguenza sarete in grado di sentire quasi immediatamente del sollievo. Ma non è finita qui, per creare un contrasto benefico vi occorrerà anche del calore, poiché è in grado di stimolare ed equilibrare la circolazione dei vasi dilatati. Per ottenere questo, vi basterà immergere piedi e mani, nell’acqua calda. Grazie alle vie nervose presenti nelle piante dei piedi e nei palmi delle mani, i benefici del calore si diffonderanno anche alle parti del corpo più lontane. Come, appunto, i muscoli del collo e della testa.