Di che animale è la bresaola? La risposta sorprende tutti

Consigliata dai nutrizionisti per via del suo apporto calorico contenuto e per la ricchezza di proteine nobili, la bresaola è spesso al centro di diversi interrogativi. Tra questi, rientrano le domande di chi, per esempio, si chiede da quale animale sia ricavata.

Se vuoi sapere di che animale è la bresaola, nelle prossime righe puoi trovare la risposta alla tua domanda.

Bresaola: da quale animale è ricavata?

Quando ci si chiede di che animale è la bresaola, è necessario sfatare un falso mito molto diffuso. No, questo prodotto, considerato un’eccellenza in zone del Paese come la Valtellina, non è ricavato da bovini italiani.

La bresaola viene infatti prodotta a partire dalla carne di zebù, un bovino originario del Sud America. Quando leggono queste parole, molte pesone storcono il naso pensando di essere davanti a una truffa alimentare.

Non c’è nessun bisogno di preoccuparsi. Il disciplinare di produzione della bresaola, che risponde a regola molto severe come tutto quello che riguarda le eccellenze alimentari italiane, consente infatti di utilizzare carni di esemplari non provenienti dal Bel Paese. Per quanto riguarda invece altri aspetti, come per esempio la stagionatura e la gestione dei tagli, ci sono invece regole molto stringenti che i produttori sono tenuti a rispettare se hanno intenzione di essere presenti sul mercato.

Attenzione: in virtù della mancanza di linee guida stringenti relative alla materia prima, si può benissimo parlare di bresaola realizzata con carni italiane trovata sui banchi di diversi supermercati o negozi specializzati. Bisogna però mettersi nell’ottica che non è la norma.

Bresaola: i benefici

Quali sono i benefici della bresaola? Dopo aver chiarito di che animale è questo salume, vediamo perché vale la pena introdurlo nella dieta. Tra i suoi aspetti positivi rientra indubbiamente la presenza di vitamine del gruppo B, fondamentali per mantenere efficiente il metabolismo, per non parlare della già citata ricchezza in proteine, nutrienti fondamentali per tenere sotto controllo l’appetito e per aumentare la massa magra.