Avere queste piante in casa migliora la nostra salute

Ormai è abbastanza risaputo che le piante, oltre ad essere belle, hanno anche diversi benefici per il nostro corpo. In questo articolo ci soffermeremo sull’analizzare 6 piante che se tenute dentro casa sono in grado di migliorare la nostra salute grazie alle loro proprietà antinfiammatorie, digestive, cicatrizzanti e antibatteriche. Ma quali sono queste piante che migliorano la nostra salute? All’interno di questo articolo risponderemo a questa e ad altre domande.

Aglio

L’aglio è una pianta perenne che proviene dall’Asia centrale, ma è conosciuta sin dai tempi più antichi, alcune documenti risalgono ai papiri egiziani del 1550 a.C. Già allora, l’aglio era conosciuto per le sue proprietà ed era usato per combattere il mal di testa e le punture di insetti. Oggi questa pianta è famosa per le sue proprietà antibatteriche e vermicide. Oltretutto, causa la vasodilatazione di arterie e capillari e quindi regola anche la pressione arteriosa. Infine, migliora le funzioni immunitarie e sembra che, le sostanze solforate contenute in esso abbiano la capacità di rallentare il progredire del cancro all’esofago, allo stomaco e al colon.

Aloe

L’aloe è una pianta le cui foglie sono una vera e propria fonte preziosa. Al loro intento è contenuto un potente antinfiammatorio che fornisce diversi benefici per la pelle, tra i quali favorire la guarigione e la cicatrizzazione delle ferite e rallentare l’invecchiamento della pelle. Oltretutto, rinforza il sistema immunitario e protegge il nostro intestino, oltre a favorire la digestione: essa, infatti, è ricca di enzimi naturali che aiutano la decomposizione di grassi e zuccheri.

Eucalipto

L’eucalipto è stato utilizzato in farmacia ed erboristeria per via delle sue proprietà balsamiche ed espettoranti. È perfetta per i bambini poiché è in grado di curare le affezioni delle vie respiratorie in maniera naturale. L’eucalipto è frequentemente utilizzato insieme all’aloe per cicatrizzare le ferite e anche ridurre i dolori causati dai reumatismi e dagli strappi muscolari. Tenere questa pianta in casa facilita la disinfezione degli ambienti.

Menta

La menta è una pianta famosa per via della sua azione rinfrescante, ma è anche un repellente naturale, infatti, allontana gli insetti come le zanzare. Grazie al mentolo in essa contenuto, è un ottimo digestivo ed è alleato dell’alito fresco. Il mentolo, non solo favorisce la digestione, ma è anche utilizzato come antiemetico e per questo viene utilizzato per contrastare la nausea e il vomito.

Zenzero

Tra gli antiemetici è molto importante anche lo zenzero. Averlo a casa è importante perché facilita la digestione aiutando la decomposizione dei grassi ed ha proprietà antibiotiche. Allevia infatti i sintomi di influenza e raffreddore aumentando le difese del nostro sistema immunitario.

Timo

Per concludere vi è poi il timo. Questa pianta è molto ricca di vitamine A e C, aiuta a trattare diversi fastidi come i dolori mestruali, ritenzione idrica ed infezioni del tratto urinario. Tisane a base di timo aiutano a contrastare le tanto fastidiose cefalee post-sbornia ed agiscono anche come calmante naturale.