Giulia Salemi, tutto su di lei: età, altezza, padre, fidanzato

Piuttosto popolare da alcuni anni per il proprio lavoro come influencer e modella, Giulia Salemi da qualche tempo è entrata a far parte della casa del Grande Fratello VIP, che di fatto è un vero e proprio ritorno nella casa più seguita d’Italia, avendo partecipato già ad una passata edizione. Ma chi è Giulia Salemi?

Biografia

Nata il 1° aprile 1993 a Piacenza, da Mario Salemi e Fariba Tehrani, ha origini iraniane da parte di madre, Giulia Salemi è alta 174 cm e pesa 62 chili. Dopo essersi diplomata al liceo scientifico ed aver partecipato ad alcuni concorsi di bellezza della propria città, si trasferisce a Milano per frequentare l’Università di Economia anche se la sua mente è già proiettata verso il mondo dello spettacolo, contesto dove approda nel 2012 dove partecipa da concorrente alla trasmissione Veline mentre l’anno successivo è tra le concorrenti del reality Sweet Sardinia. Nel 2014 partecipa a Miss Italia dove si piazza in terza posizione, passerella che le conferisce una certa popolarità. Partecipa inoltre assieme alla madre alla quarta edizione di Pechino Express e successivamente è tra gli opinionisti fissi del programma Sbandati, mentre nel 2015 affianca Simona Ventura nel programma calcistico Leyton Orient.
Nel 2018 partecipa per la prima volta al Grande Fratello VIP , dove riesce ad arrivare fino in semifinale, dove viene poi eliminata. Nel 2019 ritorna a Miss Italia nelle vesti di Giurata e nel 2020, dopo aver condotto On the Road su Italia 1, ripete l’esperienza al Grande Fratello VIP, partecipandovi nuovamente.

Vita privata

Durante la prima partecipazione al GF Vip fece piuttosto notizia la relazione nella casa con Francesco Monte, rapporto che tuttavia si è interrotto all’uscita dal programma.
Non confermati eventuali flirt con Marco Cartasegna  e Marco Ferri.
L’ultima relazione confermata è quella con l’altro partecipante della casa Pierpaolo Pretelli, anche se il rapporto tra i due potrebbe terminare dopo l’uscita dal Grande Fratello, come ammesso dallo stesso Pretelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *