Manuel Agnelli e la malattia: “Mi ha segnato…”

Manuel Agnelli è un cantante italiano molto conosciuto ed apprezzato. Fa parte degli Aferhours ed è stato sul palco dell’Ariston per il Festival di Sanremo. Ha duettato infatti con i Maneskin durante la serata dedicata alle cover. La sua carriera è iniziata nel 1985 e prima degli Afterhours ha lavorato con i The Twilight Singers.

Manuel Agnelli | Malattia

Manuel Agnelli è nato il 13 Marzo del 1966 ed oggi ha 54 anni. La sua città di nascita è Milano ed il cantante è rimasto molto scottato, qualche tempo fa a causa della malattia del padre.

Proprio durante la registrazione dell’ultimo album del suo gruppo musicale, gli Afterhours, l’artista ha dovuto superare la morte del padre. Si è sentito molto amareggiato a causa di una malattia che glielo ha portato via troppo presto. Infatti durante la realizzazione del disco il padre di Manuel Agnelli stava lottando contro un tumore.

Anche per questo motivo il disco è impregnato all’interno di malattia e morte. L’artista si è visto purtroppo costretto ad inserire dei temi molto particolari. “Mio padre – sottolinea Agnelli – è morto per una sepsi, un’infezione del sangue. Ci sono delle ragioni precise per cui una cosa del genere accade mentre lui lo spiegava con il fatalismo. I medici sono tecnici, non possono essere fatalisti. Se gli serve per sopravvivere, forse non sono adatti a fare il mestiere che si sono scelti”.  Si riferisce in questo caso proprio al medico di suo padre che aveva proprio detto di aver imparato ad essere fatalista dopo le tante conversazioni intercorse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *