Rocco Schiavone, riassunto delle prime serie

Rocco Schiavone è una delle serie televisive italiane di maggior successo, liberamente tratta dai romanzi di Antonio Manzini dedicati al celebre poliziotto affetto da disturbo borderline della personalità. A dargli volto è Marco Giallini, uno degli attori italiani più talentuosi. Scopriamo, nelle prossime rige, cosa è successo nelle prime tre stagioni.

Riassunto prima stagione

Nel corso della prima stagione, i telespettatori hanno avuto modo di “seguire” il vice questore Rocco Schiavone, trasferito da Roma ad Aosta, nelle indagini su diversi casi, dalla morte misteriosa di uno sciatore fino al rapimento della figlia di un imprenditore locale.

Riassunto seconda stagione

Nel corso della seconda stagione della serie tv, Schiavone si trova davanti alla necessità di fare i conti con il suo passato e a gestire diverse indagini, da quella relativa alla morte di due ragazzi della borghesia romana fino a quella di una prostituta trovata cadavere vicino a un fiume.

La stagione si conclude con un episodio in cui viene trovato il cadavere di un uomo hoduregno con nelle tasche nei pantaloni un foglio con il numero di Schiavone.

Riassunto terza stagione

Nella terza stagione, Rocco Schiavone e la sua squadra indagano sulle morti di un ex prete, di un clochard e di un ragioniere con alle spalle un passato di ispettore di gioco del casinò di Saint-Vincent.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *