Luca Zingaretti, biografia: età, altezza, figli, moglie

Luca Zingaretti è uno degli attori e registi italiani più talentuosi e apprezzati, noto soprattutto per aver prestato il suo volto per oltre 20 anni a Salvo Montalbano, il commissario nato dalla penna di Andrea Camilleri. Scopriamo qualche dettaglio in più su di lui.

Chi è Luca Zingaretti

Nome: Luca

Cognome: Zingaretti

Data di nascita: 11 novembre 1961

Luogo di nascita: Roma

Segno zodiacale: Scorpione

Profilo Instagram: @lucazingarettiofficial

Luca Zingaretti, che ha attualmente 59 anni e ne compirà 60 nell’autunno 2021, è uno degli attori italiani più celebri. Con alle spalle una brevissima parentesi calcistica, ha iniziato a muovere i passi nel mondo della recitazione frequentando l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica.

In occasione di questo percorso formativo, ha avuto modo di conoscere Andrea Camilleri. Attivo sia in tv, sia al cinema, sia a teatro, alla fine degli anni ’90 ha iniziato a impersonare Salvo Montalbano nella serie Il Commissario Montalbano, della quale ha diretto diversi episodi.

Produttore della sitcom tv Le Indagini di Lolita Lobosco, ha girato anche il documentario Gulu.

Altezza

Luca Zingaretti è alto 1,65.

Figli

Luca Zingaretti è padre di due figlie, Emma e Bianca, nate entrambe dalla sua relazione con l’attrice Luisa Ranieri.

Moglie

Chi è la moglie di Luca Zingaretti? L’attore romano è attualmente sposato con la collega Luisa Ranieri. La coppia, che ha messo al mondo due bambine, è convolata a nozze nel 2012. La loro relazione ha avuto però inizio nel 2005.

Prima dell’amore con la Ranieri, nella vita di Zingaretti c’era Margherita D’Amico, la sua prima moglie. Ufficialmente divorziati dal 2008, Luca Zingaretti e Martherita D’Amico, nipote della celebre sceneggiatrice Suso Cecchi D’Amico, hanno collaborato in diverse occasioni.

Incontratisi nel 1992, si sono sposati nel 1997 e hanno realizzato assieme, tra i vari lavori, un documentario sulla celebre zia di lei. Inoltre, Margherita D’Amico ha tradotto diversi testi teatrali portati in scena dall’allora consorte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *