Attenzione a questi tre errori quando cucini le melanzane

Durante il periodo estivo è l’ortaggio più consumato e amato da noi italiani soprattutto. Stiamo parlando delle melanzane. Facili da cucinare si possono utilizzare in molte maniere diverse.

Semplici da cucinare ma farlo al meglio non sempre è facile. Sono molti gli errori comuni che tendiamo a commettere. Vediamo in questo articolo tre errori comuni che tutti o quasi tutto fanno quando cucinano le melanzane:

1. Non metterle sotto sale

Lo facciamo in molti ma è evidentemente una scelta sbagliata. Molte melanzane hanno un gusto leggermente amarognolo soprattutto se la loro raccolta è avvenuta a fine stagione. Se vedete molti semini, quando le tagliate, optate per metterle sotto sale, ma cercate di evitare se non necessario. Siccome sono ricche di acqua, molti mettono il sale per asciugarle più facilmente e togliere quel retrogusto amarognolo, ma questo elimina molte sostanze nutrienti. Un’ottima alternativa rispetto al metterle sotto sale é posizionarle sotto un peso. Riempite magari una pentola piena di acqua e mettete sotto al peso di essa, le melanzane.

2. Non sbucciare le melanzane

Molti, quando cucinano le melanzane, tolgono tutta la buccia. Questo non va bene. Anche la buccia è ricca di sostanze nutrienti oltre che è molto utile in quanto mantiene la parte interna intatta altrimenti si sgretolerebbe con il troppo calore. Alcune ricette richiedono una cottura elevata, in quel caso potete anche toglierla per accorciare i tempi di cottura. Se riuscite, però, cercate sempre di mantenere la buccia.

3. Non usare troppo olio

Come visto nel punto 1, le melanzane, tendono ad assorbire molta acqua. Fanno come una spugna, assorbono e anche facilmente tutto quanto compresa l’umidità, l’acqua e di conseguenza anche l’olio. Evitate di cuocere quindi le melanzane tutte insieme e nella stessa padella. Alcune potrebbero assorbire più olio delle altre e non si cuocerebbero in maniera omogenea. Cercate però sempre di limitare l’uso dell’olio per evitare di trasformare un cibo di natura sano in un alimento altamente calorico e non salutare.

Se avrete queste piccole accortezze mangerete delle melanzane, buone e salutari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *