La miglior soluzione per mangiare il gelato anche con il freddo

il gelato fa bene allo spirito, all’umore ed al palato ed è tollerato anche nelle diete ipocaloriche. E’ amato da tutti e si pensa erroneamente che non ci sia consumo nei periodi invernali. Nulla di più sbagliato visto i dati statistici sul consumo invernale di gelato ma ovviamente dobbiamo capire cosa produrre e quali principi seguire per la scelta dei gusti e per venire incontro ai gusti dei consumatori.

La soluzione migliore per mangiare il gelato con il freddo:

Bisogna fissare in mente che i principi cardine della scelta dei consumatori per il gelato invernale seguono tre regole:

  • Il gelato deve essere salutare e ben fatto
  • Bisogna stare al passo con le intolleranze alimentari
  • Deve essere fatto con ingredienti di qualità

Andiamo nel dettaglio del consumo di gelato invernale.

il gelato è un prodotto alimentare e deve valorizzare le materie prime del periodo ed il territorio in cui si produce e vedrete che i consumatori percepiranno il valore della vostra produzione.

In Estate si prediligono sapori più delicati tipo anguria, fragola e la frutta vince sulle creme.
in inverno bisogna lasciare spazio ai tradizionali evergreen tipo cioccolata (solo fondente senza se e senza ma), nocciola, pistacchio e creme varie ma occhio al territorio ed a novità che stanno scalando la classifica del gelato invernale.

Ne volete alcuni esempi?
vi accontento…
abbiamo il gusto al mandarino, all’arancia, al melograno ed alla pera…che sposando la stagionalità e la produzione territoriale stanno facendo breccia nei palati più esigenti.
grande risalto stanno avendo i gusti legati alla tradizione delle festività tipo torrone, e si affacciano delle eccellenze nostrane tipo gelato al marron glacé, alla zucca, al zenzero ed alla castagna.

Giocate con la fantasia e seguite il vostro intuito. Proponete delle varianti che vi possano contraddistinguere con abbinamenti nuovi tipo gelato alla pera e cioccolato…alla banana e cioccolato oppure alla zucca ed uvetta e provate ad equilibrare i sapori. Un’idea potrebbe essere castagne e cioccolato o crema.
Ma il must è e rimarrà …usare prodotti di qualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *