Ricetta risotto trevigiano: ingredienti, preparazione e consigli

Oggi iniziamo a vedere insieme come si preparano alcuni piatti, molti saranno ricette tradizionali regionali, altre, invece, saranno ricordi d’infanzia, ricette tramandate di famiglia in famiglia, altre saranno più innovative, insomma vi suggeriremo 5 ricette al giorno, in modo che voi possiate prendere spunto. Ovviamente saranno tutte ricette semplici da preparare, in modo che possono essere riprodotte tranquillamente anche da persone che muovono i primi passi in cucina. Oggi andremo a vedere insieme come si prepara il risotto trevigiano.

Ricetta risotto trevigiano – L’ingrediente principale della ricetta di oggi sarà il radicchio rosso di Treviso. Il radicchio altro non è che una varietà di cicoria, la sua particolarità principale sta nel suo colore, un rosso intenso, quindi, oltre che buono rende i piatti anche esteticamente belli colorati. Inoltre, il radicchio rosso ha molti benefici per il nostro organismo, è ricco di antiossidanti, minerali, fibre e vitamine, in particolar modo la vitamina A, la vitamina B1 e la vitamina B2.

Risotto trevigiano – INGREDIENTI

Dosi per 4 persone:

  • 300g di riso
  • 400g di radicchio rosso
  • 1 cipolla piccola
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiai di vino bianco secco
  • 1 litro di brodo
  • 1 tazzina di latte scremato
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Risotto trevigiano – PREPARAZIONE

Preparare questo risotto è molto semplice, come prima cosa andate a tritare finemente la cipolla. Mettete la cipolla in una casseruola con l’olio e fate soffriggere per qualche minuto.

Quando la cipolla avrà preso leggermente colore, aggiungete il riso e date una mescolata. Fatelo tostare fino a che non sarà diventato trasparente. A questo punto sfumate con il vino bianco.

Mescolate delicatamente il riso e fatelo sobbollire a fuoco molto basso per un paio di minuti.

Intanto occupatevi del radicchio, lavatelo e tagliatelo a listarelle sottili. Andatelo ad aggiungere nella casseruola contenente il riso e mescolate il tutto.

Cominciate a bagnare il riso con un paio di mestoli di brodo bollente e proseguite con la cottura del riso, aggiungendo brodo quando si asciuga, come si preparano tutti i risotti.

Trascorsi i 20-25 minuti di cottura, spegnete il fuoco, assaggiate di sale, e aggiungete la tazzina di latte. Rimestate, coprite la casseruola e fate riposare per 1 minuto.

A questo punto il nostro risotto trevigiano è pronto per essere impiattato e servito, aggiungete come tocco finale una macinata di pepe nero e il parmigiano.

Risotto trevigiano – CONSIGLI

Noi oggi vi abbiamo proposto la versione base di questo risotto, ovviamente voi potete arricchire questo primo piatto come meglio credete, ad esempio, si può aggiungere del gorgonzola, dei gherigli di noce, dei funghi porcini, insomma tutto ciò che vi piace. Inoltre, un altro consiglio che possiamo darvi, è che se non avete voglia o tempo di preparare il brodo, potete utilizzare due dadi da brodo, basterà scioglierli in acqua calda e avrete il vostro brodo pronto in due minuti, ovviamente non è genuino quanto un brodo preparato in casa, ma per risparmiare tempo ogni tanto si può fare uno strappo alla regola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *