Agnello in umido: la ricetta speciale della nonna

Molte sono le ricette della tradizione pasquale ma molto spesso sono accomunate dal protagonista. di cosa parliamo? Naturalmente dell’agnello.

Può essere preparato in moltissimi modi che ne esaltano il gusto particolare della carne.
Oggi ve ne presentiamo una versione in umido con la ricetta dell’agnello in umido della nonna.

La ricetta:

Andiamo nel dettaglio di questa ricetta per preparare il nostro piatto tradizionale.
andiamo ad elencare gli ingredienti necessari per questo gustoso piatto di agnello in umido.

Ingredienti:

500 grammi di agnello
6 olive verdi
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
2 spicchi d’aglio
150 ml di vino rosso
2 cucchiaio di capperi
150 ml di brodo di carne
rosmarino quanto basta
pepe nero quanto basta
olio extravergine di oliva quanto basta
sale quanto basta

Procedimento:

Prendiamo una padella dai bordi alti e fondo importante e mettiamoci olio quanto basta ed aggiungiamo l’aglio.
Una volta che l’olio é caldo e l’aglio è appena appena rosato, prendiamo i pezzi di agnello e lasciamoli dorare su tutti i lati con omogeneità.

I tagli più indicati sono la spalla, la coscia ed il collo.

Arrivati a questo punto sfumiamo col vino rosso e dopo un paio di minuti versiamo il concentrato di pomodoro e con cura creiamo una salsa abbastanza liquida.
Adesso è ora di salare e di pepare in base ai propri gusti ed aggiungiamo le olive ed i capperi.

Lasciamo insaporire qualche minuto ed andiamo a prendere il brodo per versarlo nella padella. Abbassiamo la fiamma e copriamo la padella e lasciamo in cottura per circa 40 minuti. Controlliamo ogni tanto e giriamo la carne.

Passati i 40 minuti controlliamo la carne con forchetta e coltello fino all’osso e se è di quella tonalità rosacea e cotta spegniamo e portiamolo a tavola senza dimenticare di impiattare l’agnello mettendo il brodo ristretto ed insaporito..

Per chi vuole correre con la pentola a pressione utilizzate metà del brodo indicato.
Per chi ama la cipolla e vuole inserirla…mettetela a dorare insieme all’agnello.

Buon appetito a tutti quanti e spero che questo agnello in umido sia proprio speciale come riesce alla nonna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *