Ricetta torta alla salernitana: ingredienti, preparazione e consigli

Ricetta torta alla salernitana – Questo dolce è molto famoso a Salerno, in Campania, ma siamo certi che si prepari in tante altre regioni, magari lo si conosce con un nome diverso. Questo dolce somiglia ad una crostata chiusa, sia sopra che sotto, che racchiude la crema pasticcera classica. Preparare questo dolce è molto semplice e veloce, ed è ottima da servire in varie occasioni.

Torta alla salernitana – INGREDIENTI

Ingredienti per 8 persone:

  • 300g di farina
  • 125g di zucchero
  • 75g di burro
  • 30g di zucchero a velo
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 bicchierino di liquore Strega

Per la crema pasticcera:

  • 2 tuorli d’uovo
  • 40g di zucchero
  • 30g di farina
  • 2 tazze di latte
  • Scorza grattugiata di un limone

Torta alla salernitana – PREPARAZIONE

Preparate la crema pasticcera. Come prima cosa, con una frusta a mano mescolate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la scorza di limone e mescolate.

Aggiungete anche la farina, e il latte caldo, ma non bollente, mescolate tutto e la vostra crema pasticcera è già pronta. Ora deve raffreddarsi.

Mettete su di una spianatoia la farina, il lievito e lo zucchero. Mescolate e formate un incavo al centro.

Versate l’uovo al centro della farina, il liquore, e il burro a pezzetti.

Amalgamante il tutto fino ad ottenere un impasto granuloso, verranno delle briciole.

Imburrate una tortiera e adagiateci dentro metà dell’impasto.

Ricoprite con la crema e chiudete la vostra torta con l’altra metà dell’impasto sbriciolato.

Cuocete in forno preriscaldato, a 200° per 20 minuti circa, dovrà essere bello dorato.

Sfornate, lasciate raffreddare prima di togliere lo stampo. Impiattate e servite la vostra torta a fette.

Torta alla salernitana – CONSIGLI

Invece della pasta sbriciolata, si può utilizzare anche la pasta frolla semplice. Potete arricchire il vostro dolce come meglio preferite, ad esempio, volendo si possono aggiungere delle gocce di cioccolato, della vaniglia, tutto ciò che preferite, persino della frutta, come le amarene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *