Come ottenere più succo dai limoni: il trucco della nonna…

Parliamo di quella perla gialla che il sole e la terra insieme ci donano e che tutti conoscono. Parliamo del Limone. Praticamente usato in cucina ovunque, nei primi piatti, nelle seconde portate, nei dolci e nelle bibite analcoliche ed alcoliche.

Un frutto dal profumo intenso (ingrediente comune è anche la buccia di limone) e dal sapore unico. Un agrume dai mille benefici per la salute. Un goccio di succo di limone in un bicchiere d’acqua tiepido da bere appena alzati la mattina è un toccasana formidabile ed un ottimo disinfettante naturale per il corpo. Inoltre un potente sgrassante naturale. Detto questo la domanda ci viene spontanea….

Perché non ottenere il massimo del succo dai nostri limoni?

A tal fine vi sveleremo alcuni trucchetti per ottenere più succo possibile. Il primo nostro consiglio è intuitivo e non necessita di alcun attrezzo. Per darci il massimo del succo dobbiamo rompere le membrane interne del limone che sono predisposte a contenerlo.

Per ottenere questo risultato sarà necessario rotolarlo ancora sano mentre con il palmo della mano si esercita una pressione. Schiacciando il limone nel modo in cui abbiamo suggerito e tagliandolo lungo il lato più lungo (generalmente tutti tagliano lungo il lato più corto) il limone ci regalerà più succo.

Strumenti da utilizzare per ricavare il massimo succo dai nostri limoni:

Una soluzione che necessita di uno strumento che è ormai comune nelle nostre cucine è la soluzione del microonde.  In questo caso il fornetto a microonde risulterà utilissimo.

Procedimento e passaggi da eseguire. Il vecchio trucco della nonna qui per voi:

Lasciamo il nostro limone al frigorifero. Ben Freddo , prendiamo il nostro limone e posizioniamolo nel microonde. Accendiamolo per pochi secondi. Lo sbalzo termico veloce dal freddo al caldo sarà arma vincente per rompere le membrane interne che trattengono il succo. Tagliamolo dal lato più lungo. Il limone va inserito ancora intero nel microonde per evitare che si secchi all’interno.
Non rimane che utilizzare questi consigli per ottimizzare la produzione di succo di limone e gustarci fino in fondo questa ricchezza gialla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *