Sapone per piatti: quale è meglio utilizzare?

Abbiamo quasi tutti la lavastoviglie in casa ma qualcosa dobbiamo lavare a mano. Vi spiegheremo quali detersivi è meglio usare. Nel supermercato ce ne sono mille tipi, noi vi consigliamo quelli concentrati o super concentrati  in modo tale di limitare la platica in quanto la confezione ci durerà più tempo.

Alternativa economica al sapone per piatti:

Una alternativa economica ed ecologica è il sapone alla spina. È ormai presente ovunque e molti supermercati propongono questa offerta. Leggere attentamente le istruzioni e le indicazioni scritte in molti casi per produrre 5 litri di sapone per piatti. È molto importante rispettare il dosaggio.

Controlla gli ingredienti e verifica la biodegradabilità e soprattutto se sono utili. Spesso oltre i necessari tensioattivi ci sono profumi e coloranti che non servono a nulla, possono provocare allergie ed appesantiscono l’ambiente.

Non cadete nel tranello della presenza di limone o altri elementi naturali, sarà in percentuale minima e non è ingrediente attivo. Malgrado ci sarà scritto che è dermatologicamente testato, è sempre meglio usare i guanti. La perfetta riuscita di un lavaggio di piatti non è solo nel detersivo ma anche dal nostro impegno nello sfregare e dall’ausilio di spugnette da igienizzare prima d’iniziare.

No allo spreco:

Non sprecare acqua inutilmente perché da un rubinetto aperto escono circa 12 litri al minuto. Quindi se abbiamo pochi piatti facciamoli a mano altrimenti usiamo la lavastoviglie sempre che sia a carico pieno. Prima di lavare i piatti bisogna eliminare i residui di cibi su piatti, forchette, pentole e padelle.

E se abbiamo una padella incrostata è inutile perderci tanta fatica ed acqua, lasciamola a bagno in acqua e detersivo per qualche ora è vi faciliterà la vita. Ricapitolando, non cadete in tranelli da pubblicità o da confezione predisposte ad invitarvi all’acquisto. Bisogna leggere bene le etichette e diffidare di detersivi per piatti pieni di coloranti, profumi che non sono utili per l’igiene dei piatti e che aumentano l’inquinamento.

Gestite la quantità ed in base a questa scegliete di usare la lavastoviglie o no. Proteggetevi comunque le mani per evitare danni a lungo termine sulla vostra pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *