Tragedia per Giulia de Lellis: “Mio zio era pieno di sangue”

Giulia De Lellis è una delle showgirl e modelle più famose in Italia. Attualmente fidanzata con Carlo Beretta è stata purtroppo protagonista di una vicenda familiare molto tragica. La ragazza questa sera è l’ospite dei Soliti Ignoti ma non potrà certamente dimenticare quanto accaduto nel 2017.

Giulia De Lellis, nata il 15 Gennaio 1996, aveva solo 21 anni quando la sua famiglia è stata travolta da una vera e propria tragedia. Oltre alla separazione dei genitori che è avvenuta quando la giovane showgirl era molto piccola, infatti, ha dovuto superare la morte della zia e del cugino.

I due sono purtroppo morti durante il terremoto che ha colpito Amatrice nel 2017. In quell’occasione vi furono veramente tantissimi morti e tutta Italia restò basita dinanzi a questa incredibile e brutale tragedia. Purtroppo anche per Giulia De Lellis vi furono tante cose negative.

La zia, precisamente la sorella della madre, non aveva nemmeno compiuto 50 anni e la famiglia si stava già preparando per i festeggiamenti che sarebbero avvenuti qualche tempo dopo. In quel momento Giulia si trovava in Sardegna ma ha raccontato: “C’era questa scena di mio zio pieno di sangue, sporco, che toglieva le pietre, e sotto c’era mio cugino…una pietra la levavano e quattro ne ricadevano. Dopo sei ore sono riusciti a tirarlo fuori. Un film. Una sensazione indescrivibile”.

Come abbiamo già detto la zia di Giulia De Lellis avrebbe compiuto cinquanta anni poco dopo. Lo zio poi è riuscito a ricrearsi una propria vita grazie all’aiuto di due benefattori che non si sono mai presentati in televisione perchè “la vera solidarietà non ha volto”. La storia è stata raccontata durante una serata del Grande Fratello Vip alla quale la stessa De Lellis ha partecipato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *