Via Crucis: testo della stazione 11 – L’undicesima stazione

Via Crucis, Stazione 11 – Come ogni anno proponiamo il testo della Via Crucis che si tiene a Roma e che sarà trasmessa in mondovisione sia su Rai 1 che su TV2000. La manifestazione religiosa si svolge sul sagrato della Basilica di San Pietro ed è presieduta da Papa Francesco.

Via Crucis – Testo undicesima stazione

Quanto forte è il legame d’amore con cui Gesù si è legato a te! In cambio, come leghi te stesso a Lui?

Ant. Popolo mio, cosa ti ho fatto, in cosa ti ho afflitto? Io ti ho esaltato con grande potenza, e tu mi hai appeso al patibolo della croce. Io ti ho elevato sopra tutte le nazioni, e tu mi hai caricato con ingiurie ed insulti. Io ho aperto davanti a te il Mar Rosso, e tu hai aperto il mio fianco con una lancia. Cos’altro avrei potuto fare per te e non ho fatto?

Signore, pietà.
Cristo, pietà.
Signore, pietà.

Padre nostro…
Ave Maria…

V/. Cosa sono queste piaghe nel mezzo delle tue mani?
R/. Con queste sono stato trafitto nella casa di coloro che mi amavano.

V/. Hanno forato le mie mani e i miei piedi.
R/. Posso contare tutte le mie ossa (Sal 22,17-18).

V/. Signore, ascolta la mia preghiera.
R/. E il mio grido giunga a te.

Preghiamo.
Signore Gesù Cristo…

Via Crucis – Testo

Il testo della Via Crucis è disponibile qui sotto per tutte le dodici stazioni. Potete trovare ogni testo cliccando sui vari link che inseriamo qui di seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *