Via Crucis: testo della stazione 6 – La sesta stazione

Via Crucis, Stazione 6 – Come ogni anno proponiamo il testo della Via Crucis che si tiene a Roma e che sarà trasmessa in mondovisione sia su Rai 1 che su TV2000. La manifestazione religiosa si svolge sul sagrato della Basilica di San Pietro ed è presieduta da Papa Francesco.

Via Crucis – Testo sesta stazione

Quale specchio eccellente ottenne la Veronica nell’immagine del volto di Cristo! Guarda te stesso attraverso quello specchio.

Ant. Ecco, abbiamo visto colui che non ha apparenza né bellezza, disprezzato e reietto dagli uomini, uomo dei dolori che ben conosce il patire, come uno davanti al quale ci si copre la faccia; era disprezzato e non ne avevamo alcuna stima, tanto era sfigurato per essere d’uomo il suo aspetto e diversa la sua forma da quella dei figli dell’uomo (cfr. Is 53,3). Il più bello tra i figli dell’uomo (cfr. Sal 45), per le sue piaghe noi siamo stati guariti (Is 53,5).

Signore, pietà.
Cristo, pietà.
Signore, pietà.

Padre nostro…
Ave Maria…

V/. Signore, Dio degli eserciti, fa’ che ritorniamo.
R/. Fa’ splendere il tuo volto e noi saremo salvi (Sal 80,20).

V/. Non nasconderci il tuo volto,
R/. E non respingere con ira i tuoi servi.

V/. Signore, ascolta la mia preghiera.
R/. E il mio grido giunga a te.

Preghiamo.
Signore Gesù Cristo…

Via Crucis – Testo

Il testo della Via Crucis è disponibile qui sotto per tutte le dodici stazioni. Potete trovare ogni testo cliccando sui vari link che inseriamo qui di seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *