Via Crucis: testo della stazione 7 – La settima stazione

Via Crucis, Stazione 7 – Come ogni anno proponiamo il testo della Via Crucis che si tiene a Roma e che sarà trasmessa in mondovisione sia su Rai 1 che su TV2000. La manifestazione religiosa si svolge sul sagrato della Basilica di San Pietro ed è presieduta da Papa Francesco.

Via Crucis – Testo settima stazione

Come sarai in grado di stare di fronte a Lui nel Giorno del Giudizio?

Ant. Mi hanno consegnato nelle mani degli empi, mi hanno gettato fra gli iniqui e non hanno avuto pietà della mia anima (cfr. Gb 16,11). Si sono radunati contro di me i potenti e come giganti si sono eretti contro di me fissandomi con occhi crudeli, deridendomi e percuotendomi (cfr. Lc 22,63).

Signore, pietà.
Cristo, pietà.
Signore, pietà.

Padre nostro…
Ave Maria…

V/. Ma io sono un verme e non un uomo.
R/. Rifiuto degli uomini, disprezzato dalla gente (Sal 22,7).

V/. Si fanno beffe di me quelli che mi vedono.
R/. Storcono le labbra e scuotono il capo (Sal 22,8).

V/. Signore, ascolta la mia preghiera.
R/. E il mio grido giunga a te.

Preghiamo.
Signore Gesù Cristo…

Via Crucis – Testo

Il testo della Via Crucis è disponibile qui sotto per tutte le dodici stazioni. Potete trovare ogni testo cliccando sui vari link che inseriamo qui di seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *