La pianta fiorita più bella da coltivare

Quando arriva il periodo delle belle stagioni, è prassi per molte persone intensificare l’attività della coltivazione di piante atte ad abbellire la casa per rendere confortevoli i propri terrazzi ed i propri giardini.


DA NON PERDERE:

    No feed items found.


Ringraziando la natura, molte di queste piante non richiedono enormi cure e rendono facile la coltivazione. Addirittura alcune sono spontanee e proprio di una pianta spontanea dell’Italia centrale oggi vi parleremo. Prendersene cura è divertente e lo possono fare anche i bambini.

La Lunaria

Stiamo parlando della Lunaria, conosciuta come moneta del papàfiore di seta, erba argento o monete di Giuda. Questi sono tutti nomignoli a lei affibbiati. Parliamo di una pianta veloce e facile che però ci aiuta molto per abbellire la casa e per produrre ottime decorazioni per tavoli o angoli del nostro nido.

Caratteristiche

La lunaria ci dona dei frutti piatti, ovali e molto piccoli che quando diventano secchi ricordano la luna in quanto a livello cromatico sono lucidi ed argentati. Non è molto alta e non supera mai i 80 cm ed ha delle foglie triangolari e dentate. il colore dei suoi fiori sono di un viola profondo o bianchi o rossi e sono molto profumati. Nei frutti ovali già citati ci troveremo dai 6 agli 8 semi. Veniamo ora a vedere come si coltiva.

Quando piantarla e temperature

Il periodo migliore sarà tra luglio ed agosto. È una pianta che non ama un’esposizione diretta al sole ed ama stare in zona d’ombra. La lunaria è molto adatta per zone umide e calde e, quindi, è imprescindibile proteggerla dal clima rigido. Arrivati alla fine di luglio possiamo tagliare i rami e, raccogliendoli in mazzetti a testa verso il basso, esporli al sole fin quando sono secchi e poi cominciamo a levare le Valve con una leggera sfregatura dell frutto.

Da sempre sono stati usati per composizioni floreali in cui è richiesta eleganza e qui si trova la ragione per cui questi fiori sono presenti in molti matrimoni. In Italia, in alcune zone, si usa regalare i frutti secchi di questa pianta come augurio di felicità e di amore.

Secondo il nostro punto di vista la pianta della Lunaria è la pianta migliore da piantare nei nostri giardini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *