Perchè le persone mettono questa pianta in frigo?

È inutile sottolineare l’utilità del frigorifero. Questo elettrodomestico ha cambiato la vita della nostra casa ed è diventato uno strumento imprescindibile per il mantenimento dei cibi. Da sempre l’uomo ha cercato strumenti per il mantenimento dei cibi e si usava il ghiaccio. Da qualche tempo molte più persone non mettono solamente cibo in frigorifero ma anche piante.


DA NON PERDERE:

    No feed items found.


Di fatto il frigorifero ha letteralmente cambiato la nostra cucina e non solo. Ovviamente ci mettiamo di tutto, dai vegetali alla carne, dal pesce alla frutta fresca e dagli ortaggi fino ai salumi. Vi Parliamo di una pianta che sta entrando prepotentemente nei frigoriferi di sempre più persone ma che ancora non molti conoscono, malgrado sia buona e sana. Parliamo del crescione inglese detto crescione di giardino.

Descrizione

Il crescione inglese era già molto apprezzato dai persiani che gli riconoscevano anche una ottima azione benefica per lo sviluppo e la crescita dei ragazzi. Anche gli antichi romani ne facevano un uso quotidiano ma, a differenza dei Persiani, pensavano che fosse un afrodisiaco importante e questa credenza degli antichi romani è arrivata fino ad oggi.

Proprietà speciali

Andiamo a vedere le proprietà del crescione inglese. Il crescione inglese ha un ottimo sapore leggermente piccante ed acido ed è una delle piante più aromatiche del pianeta. È veramente rigonfia di vitamina C e di altri sali minerali tra cui annoveriamo lo zolfo, il ferro, il magnesio ed è ottimo per disintossicarsi. Inoltre è fenomenale contro la ritenzione idrica.

In Italia

Per quanto riguarda la diffusione in Italia, la zona che più ne consuma è la Romagna, dov’è è frequente trovarlo nelle insalate, nel piatto tipico romagnolo della piadina ed in molti antipasti. Il crescione inglese è una pianta annuale delle brassicaceae di facile coltivazione ed è riconoscibile per i suoi steli alti circa venti centimetri.

Ribadiamo che , malgrado le sue qualità, non è molto diffuso per consumo anche se nell’antichità era frequentissimo. Noi riteniamo che si meriti il fatto di stare con più frequenza nei nostri frigoriferi e che meriti un posto di primo piano. Noi vi consigliamo vivamente di provarlo perché è veramente ottimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *