Fino a 20 mila euro se hai questa moneta: ecco quale cercare

Un argomento piuttosto caldo quello del collezionismo che si lega perfettamente con le monete rare. Ne abbiamo parlato veramente tantissime volte e spesso, come sottolineiamo sempre, non ci rendiamo nemmeno conto che all’interno del nostro portafogli potrebbero esserci delle monete di valore.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Molte volte infatti non ci accorgiamo che stiamo utilizzando qualche pezzo di conio che potrebbe valere veramente tantissimi soldi. E’ capitato in un paesino italiano che una persona avrebbe trovato all’interno di un salvadanaio una vecchia moneta da 10 Lire ed immediatamente ha chiesto informazioni su quanto potesse valere al giorno d’oggi. La risposta è stata veramente incredibile ed ora andremo a vedere di quale moneta si trattava.

Le vecchie Lire ci hanno tenuto compagnia fino all’inizio degli anni 2000 quando sono state sostituite dalla moneta unica, l’Euro, e da quel momento quasi tutte quelle che erano attualmente in circolazione hanno aumentato il proprio valore in maniera spesso esponenziale.

10 Lire rare: ecco il valore

Come abbiamo già detto qualche riga più sopra in questo articolo parliamo delle 10 Lire rare, monete che sono state nelle nostre tasche per quasi tutto lo scorso secolo. Questa moneta raffigurava Vittorio Emanuele II ed una delle curiosità più particolari è il fatto che è stata ritirata nel 1865.

Il problema è legato al fatto che aveva il diametro non conforme alla legge e per questo motivo fu praticamente bandita dalla circolazione. Per convenzione doveva infatti avere un diametro di 19 millimetri. Inoltre la testa del Re era più piccola rispetto alle altre.

Quanto valgono le 10 Lire di Vittorio Emanuele II? In quell’occasione quell’uomo non ebbe così tanta fortuna da trovare proprio quella più rara e guadagnò, secondo quanto si racconta, intorno ai 1500 euro. Anche in questo caso comunque si tratta di una cifra considerevole.

C’è da dire, comunque, che vi sono alcune monete che arrivano addirittura a valere 20 mila euro. Per la precisione nel 1861 ne è stata venduta all’asta una per ben 18.400 euro. Era il 2010 ed è stata trovata una 10 Lire SPL che era stata distribuita addirittura nel lontano 1861.