Vecchie Lire che valgono 15 mila euro: pazzesco, le hai?

L’euro è la valuta che ben tutti conosciamo, che ha sostituito le vecchie lire da quasi vent’anni, dal lontano 2002. Un po’ per nostalgia, un po’ per ricordo, probabilmente alcune persone hanno conservato qualche vecchia moneta o qualche vecchia banconota in fondo ad un cassetto di casa.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Se fosse così sarebbe il caso di andare a ripescare queste vecchie lire tenute per affetto: potrebbero avere un grande valore aumentato con il tempo. Certamente oggi le banconote o le monete vecchie e soprattutto di una valuta non più in uso, non si possono cambiare. Possono però essere pezzi rari ambiti dai collezionisti. Esistono infatti alcune vecchie lire che possono valere fino a 15.000 euro. Scopriamo di più su questo interessante argomento.

Le vecchie lire

Ebbene sì, esistono vecchie lire che possono oggi arrivare addirittura al valore di 15.000 euro, una piccola fortuna che non sarebbe male mettere da parte. Ma quali sono queste monete fortunate? Per prima cosa dobbiamo dire che per lo più ci riferiamo alle lire coniate negli anni 50. Per arrivare al massimo del loro valore devono avere un perfetto stato di conservazione. Andiamo adesso ad elencare quali sono le lire di valore nello specifico.

Le lire di valore

Quali sono le lire di valore? Tra queste abbiamo la 1 Lira Arancia del 1947, con l’effige di una donna ornata di spighe su un lato e un ramo di fiori d’arancio con frutti sull’altro. Questa valuta può valere 1.500 euro.

Abbiamo poi la 2 Lire Spiga del 1947, del valore di 1.800 euro e la 5 Lire del 1946, con una donna con la fiaccola e un grappolo d’uva incisi sui rispettivi lati, che può valere 1.200 euro. Tra le lire di valore abbiamo anche la 5 Lire Delfino del 1956, parte di un’operazione di conio di sole 400.000 monete, che possono valere più di 2.000 euro l’una. Abbiamo ancora la 10 Lire Spiga del 1954, che vale tra i 70 e i 90 euro e la 10 Lire Olivo del 1947, che vale 4.000 euro.

Continuiamo il nostro elenco con le 20 Lire del 1956 che riportano la scritta “prova”. Si tratta di esemplari di prova molto rari per cui di valore, che in questo caso arriva sulle 700 euro. Abbiamo poi le 50 Lire Vulcano del 1956. Sul rovescio della moneta è raffigurato il dio Vulcano nudo, sul davanti è invece incisa una testa coronata di quercia. Le 50 lire Vulcano del 1956 possono valere dai 20 ai 110 euro.

Continuiamo con le 50 Lire del 1958, molto ricercate e con valore sui 2000 euro. Ci sono poi le 100 Lire del 1955 che possono valere fino a 1.000 euro. Molto rare le 200 Lire di prova del 1977, coniate al tempo in tiratura limitata e del valore attuale di 800 euro.

Lire che valgono 15.000 euro

Ed eccoci arrivati alla notizia che aspettano tutti quelli interessati in particolare alla moneta che da il titolo a questo articolo. Quali saranno le vecchie lire che valgono 15000 euro?Ecco svelato il mistero: si tratta delle 500 Lire d’argento del 1957. Molto ricercate dai collezionisti, le 500 Lire d’argento del 1957 raffigurano l’incisione delle Caravelle di Cristoforo Colombo e la loro quotazione è proprio quella di 15.000 euro.