Se hai questa moneta da un grammo sei ricco: vale migliaia di euro

La vecchia lira è rimasta un po’ nel cuore di tutti noi. Non tutte le persone infatti hanno gradito il passaggio all’euro nel 2002 e i più nostalgici hanno conservato qualche vecchia moneta per ricordo. Questa azione oggi potrebbe voler significare l’aver inconsciamente messo da parte una fortuna. Esistono infatti delle vecchie lire, dal valore al tempo irrisorio, che oggi possono essere un vero e proprio tesoro.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Sono passati quasi vent’anni dall’entrata dell’euro ma la vecchia lira, tanto amata e mai dimenticata, può ancora portarci fortuna. In questo articolo parleremo di una moneta particolare del vecchio conio e molto ricordata, la 5 lire delfino, piccolissima e leggerissima, su cui trionfava l’effige del simpatico mammifero. Stai attento perché se hai questa moneta da un grammo sei ricco: vale migliaia di euro.

Le 5 lire delfino

Molti di noi sicuramente ricorderanno le 5 lire delfino, una monetina argentata leggerissima e davvero facile da perdere, su cui era incisa l’immagine di un delfino, che dava appunto il nome alla moneta. Le 5 lire delfino fanno parte della storia dell’Italia e alcuni esemplari sono oggi molto ricercati dai collezionisti.

Ed è proprio il caso di una 5 lire delfino da 1 grammo, che oggi può valere oltre 3 mila euro e forse anche di più. Ma quali sono le caratteristiche di questa monetina che arricchisce in un baleno chi ce l’ha ancora nonostante sia passato tanto tempo? Lo scopriamo subito nel prossimo paragrafo di questo articolo.

Le 5 lire delfino di valore

La moneta da 5 Lire Delfino fu coniata in Italia dal 1951 al 2001. Tra tutti gli esemplari, quelli che hanno più valore tra i collezionisti sono le monete del 1956, considerate un pezzo davvero e indiscutibilmente raro. La tiratura di questi specifici pezzi fu molto limitata e proprio questo fatto accresce oggi il valore attuale di questa moneta.

Una 5 lire delfino fior di conio del 1956 può arrivare a valere attualmente anche fino a 4 mila euro. Certo non sono spiccioli considerando che si parla di una 5 lire, una moneta che negli ultimi anni, poco prima dell’avvento dell’euro, non aveva più valore e veniva tirata nelle fontane per esprimere un desiderio. Ma non stiamo parlando neanche di migliaia di euro come nel titolo dell’articolo. O forse sì? Abbiamo mentito o c’è qualcosa che ancora non vi abbiamo detto?

Vi sveliamo subito il mistero: se siete in possesso di una 5 lire delfino del 1956 e bramate di farla valutare da un esperto per ottenere i vostri 4000 euro, aspettate. Sì proprio così, state fermi, non fate niente, non correte dal primo numismatico di fiducia. Secondo gli esperti del settore è molto probabile che, con il passare degli anni, il valore di questa vecchia moneta aumenterà in maniera esponenziale.

Per cui sì, se avete questa leggerissima moneta da 1 grammo tenetela ancora da parte per alcuni anni perché potrebbe davvero portarvi inaspettatamente a guadagnare migliaia di euro. Certamente però fermo restando la sua perfetta conservazione: lo stato di conservazione ottimale o meno, incide sempre in positivo o in negativo sul valore della moneta.