Quale futuro per Dogecoin? Elon Musk continuerà a supportarla?

Dogecoin è una delle criptovalute maggiormente “chiacchierate” in questi ultimi anni, pur essendo nata formalmente quasi per scherzo, ha gradualmente trovato l’approvazione ed il supporto di numerosi investitori più o meno importanti.
Nata nel 2013, è stata una delle criptovalute di riferimento anche per Elon Musk, che recentemente ha fatto molto parlare di se per la grande influenza che continua a mantenere sul valore di diverse crypto.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Quale futuro per Dogecoin?

In tempi non sospetto il famoso magnate sudafricano, attualmente impegnato in una “corsa allo spazio” con Jeff Bezos (fondatore di Amazon), ha più volte manifestato ampio supporto per Dogecoin, che continua ad avere un trend piuttosto positivo rispetto ad altre valute che sono state condizionate pesantemente proprio dal suo giudizio: Bitcoin ha subito un vero e proprio crollo da quando proprio Musk ha “rimosso” il proprio supporto per la criptovaluta di riferimento, a differenza di quanto sostenuto negli ultimi anni, e fino a pochi mesi fa. L’astio nei suoi confronti è sfociato in manifestazioni evidenti, al punto che sono nati gruppi di investitori che hanno fortemente criticato la figura da “influencer” di Elon Musk, al punto che è nata una criptovaluta apposta.

Supporto

Dogecoin invece gode ancora del supporto del magnate che tuttavia, come ha lui stesso ricordato, resta formalmente slegato dalla criptovaluta in questione e sebbene abbia chiesto a gran voce suggerimenti su come migliorarla, ora in molti sono scettici e sono abbastanza convinti che possa “abbandonare il supporto” come avvenuto per Bitcoin.
Del resto negli ultimi mesi sono nate altre valute che promettono di dare “battaglia” proprio alla crypto nata dal meme: attualmente il futuro di quest’ultima appare più incerto che mai.