“Può valere migliaia di euro!”: ecco quale moneta trovare

I collezionisti e gli appassionati di numismatica si ritrovano costantemente alla ricerca delle monete più rare, quelle che presentano errori di conio o che sono state stampate in tiratura limitata oppure quelle più antiche. Non è un male quindi imparare a conoscere quali monete sono quelle che più tra tutte hanno un valore di mercato notevole e potrebbero far arricchire chi ne è in possesso Al fondo di un cassetto potremmo ancora avere delle vecchie lire: più volte nella nostra rubrica ci siamo interessati alla vecchia valuta italiana e ai suoi pezzi di valore. Ma anche il più recente euro può riservarci delle sorprese inaspettate. Quali sono dunque le monete più importanti, tra quali c’è quella che può far esclamare: “Può valere migliaia di euro!”? Ecco quale moneta trovare.

Lire di valore

Iniziamo il nostro discorso concentrandoci sulla tanto amata vecchia valuta italiana, la lira. Dall’avvento dell’euro nell’ormai lontano 2002, nessuno ha mai dimenticato la lira, la valuta che ci ha accompagnato per una vita. Chi ha conservato delle vecchie lire ormai datate potrebbe avere in casa un tesoro. Le lire, ormai in disuso, sul mercato del collezionismo possono arrivare a raggiungere prezzi a dir poco esorbitanti. Una delle più ricercate è la 10 lire del 1946 Olivo, che su una faccia presenta l’incisione di un ramo di olivo e sull’altra ha un pegaso, un cavallo alato mitologico. Il suo valore oggi è di 6.000 euro. Altro pezzo di valore è la 10 lire coniata nell’anno successivo, il 1947, a scopo commemorativo. Il suo valore è di 4.000 euro.

Euro di valore

Anche alcuni euro possono valere molto di più del loro valore nominale. Nonostante la valuta sia di recente emissione, esistono già pezzi di interesse per i collezionisti. E’ il caso ad esempio delle monete da 2 euro. Molti Paesi europei hanno scelto questo taglio di valuta per coniare monete commemorative, che omaggiano un evento specifico o un personaggio storico di rilievo. Dal Principato di Monaco arriva ad esempio la 2 euro Grace Kelly, realizzata nel 2007 in una tiratura limitata di 20.001 esemplari in occasione del venticinquesimo anniversario della scomparsa della principessa Grace. La 2 euro Grace Kelly ad oggi è stata venduta a un prezzo di 2500 euro ed è molto popolare e ambita tra gli esperti di numismatica. Pare che il suo valore attualmente sia in crescita e già arrivato a superare le 2500 euro giungendo alle 3000 euro.

Un’altra moneta di grande valore tra gli euro per i collezionisti è quella da 1 centesimo. Si tratta di una moneta con errore di conio. Nello specifico si tratta di un centesimo sbagliato in cui per errore è stata impressa la Mole Antonelliana, che in realtà è la raffigurazione tipica delle monete da 2 centesimi di euro. Questa moneta da 1 centesimo con la Mole è davvero rarissima. Inoltre, oltre all’immagine sbagliata, ha anche la stessa dimensione di una moneta da 2 centesimi. Potrebbe essere facile insomma averla nel portafoglio! Ma quanto vale questo centesimo sbagliato? La moneta da 1 centesimo di euro sbagliato con la Mole vale 4.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *