“Il valore di Bitcoin sarà di oltre 200mila dollari”

Nonostante il dietro fronto dopo il dietro front da parte di Elon Musk, che ha aperto nuovamente alla possibilità verso Bitcoin da parte di una delle sue società di punta, ossia Tesla, la principale criptovaluta esistente dal 2009 è in una fase attualmente difficile da decifrare anche da parte dei più grandi analisti ed esperti del settore.

Tim Draper pro Bitcoin

A prendere una posizione netta da diversi anni in merito a Bitcoin è Tim Draper che da molti anni è uno dei principali sostenitori di questo tipo di valute: una sua recente dichiarazione ha fatto piuttosto “rumore” in quanto considerata per molti eccessivamente ottimistica: l’investitore statunitense, uno dei più influenti nel settore delle valute alternative, ha infatti sostenuto negli scorsi mesi che Bitcoin salirà in maniera esponenziale fino a oltre 200mila dollari per singolo BTC, arrivando ad una valutazione di circa 250.000 $ nel prossimo anno, o al massimo nel 2023.

Intervistato nuovamente in tempi recenti, Draper non ha cambiato la propria idea, dichiarando che la sua posizione è la medesima. E’ anche noto che Draper detiene un considerevole capitale di Bitcoin anche se non è mai stato chiarito l’ammontare totale.

“Musk ha sbagliato”

Tim Draper ha rinnovato il proprio rispetto verso Elon Musk nonostante sia stato sicuramente il magnate sudafricano ad influire pesantemente sul suo recente “crollo”, anche se ha ovviamente dovuto ammettere che quest’ultimo “ha sbagliato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *