Josè Manuel Seda, chi è Sagasta di La Casa di Carta: età, moglie e… Toy Boy

Sagasta è uno dei nuovi personaggi introdotti nella 5° e ultima stagione di La Casa di Carta, successo internazionale che si appresta a chiudere il percorso iniziato dal gruppo di personaggi guidati da il Professore. Le successive stagioni hanno portato personaggi più o meno influenti e per quella di chiusura gli sceneggiatori non hanno fatto mancare diverse new entry, e tra questi spicca proprio il personaggio interpretato da Josè Manuel Seda, uno degli attori spagnoli più presenti negli ultimi anni, sia al cinema che in televisione, che ha annunciato di essere entrato a far parte dell’ultima stagione di Casa de Papel attraverso il proprio account Twitter, il 31 agosto 2020.

Il personaggio di Sagasta nella serie è il Comandante delle Forze Speciali dell’Esercito Spagnolo. Appare rude, provato da numerose operazioni militari che lo hanno incupito e reso apparentemente disinteressato dal lato emotivo a quello che accade intorno, ma è dotato di grande carisma e capacità di controllo, mettendosi alla pari degli uomini sotto il suo comando, rappresentando così una figura molto affidabile.

Josè Manuel Seda, chi è

Nato a Siviglia il 10 Agosto 1968, inizia a recitare come professionista a partire dalla metà degli anni 90, iniziando con un piccolo ruolo per la televisione in Los ladrones van a la oficina, mentre al cinema il debutto è datato 1999 con Solas. Nell’ultimo decennio è una “presenza fissa” nelle serie spagnole, avendo preso parte a Fisica o ChimicaToy Boy, altra produzione di Antena 3 (la medesima di Casa de Papel) e distribuita anch’essa da Netflix.

Vita privata

Seguito da quasi 23mila followers su Instagram, Josè non sembra amare particolarmente la luce dei riflettori: le ultime collaborazioni lo hanno reso particolarmente ambito sopratutto da parte del pubblico femminile ma in merito alla sua situazione sentimentale non si sa niente. Attraverso i propri canali social è infatti possibile notare una tendenza a mostrare l’aspetto lavorativo della propria vita.

Jose-Manuel-Seda

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *