I segni zodiacali più adorabili: ecco chi sono

Risultare adorabili ed “alla mano” è qualcosa che non si può razionalizzare in senso assoluto, rappresenta quelle peculiarità del carattere che si possiedono oppure no. Una persona percepita come adorabile gode di una fiducia “di base” già piuttosto importante, a partire dal primo impatto, risultando molto più difficili da detestare.

I segni zodiacali più adorabili: ecco chi sono

Non tutti gli adorabili sono uguali, c’è comunque chi  lo è in modo spontaneo, mentre tanti altri presentano delle peculiarità più sfaccettate e “controllate” dall’esperienza maturata.

Quali sono, secondo l’astrologia, i segni più adorabili dello zodiaco? Ecco la risposta.

Cancro

Empatici e sensibili, nonchè piuttosto complessi caratterialmente parlando, i nati sotto il segno del Cancro rappresentano fonte di gioia e passione (anche platonicamente parlando) conosciuta. Riescono, quando ne hanno intenzione, a far convivere diversi profili caratteriali differenti in armonia. Spesso sono anche piuttosto altruisti, riuscendo a mettere da parte i propri bisogni e desideri

Bilancia

Il “diplomatico” tra i segni, come facilmente intuibile, Bilancia rappresenta l’equilibrio, è molto garbato e cortese ma non da mai l’impressione di essere sciocco o stolto. Al contrario, è dotato di un grande senso della giustizia che non fa mai mancare. E’ il normalizzatore tra i segni, l’affidabilità in persona.

Ariete

Testa dura ma anche grande affidabilità e simpatia sono i principali tratti distintivi dei nati sotto il segno dell’Ariete. Inizialmente possono sembrare eccessivamente accentratori, ma in realtà la loro indole è estremamente sensibile ed empatica. Sono i simpaticoni della compagniam ma anche personalità estremamente complesse e disponibili, anche a discapito degli affari personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.