Una pianta che resiste molti giorni senz’acqua: ecco qual è, incredibile

Le piante sono utili e anche molto belle per arredare casa, ma spesso ti capita di non avere tempo di curarle, è così? Ma esiste una pianta che resiste molti giorni senz’acqua vive benissimo ed è anche molto utile in cucina, vuoi sapere quale? continua a leggere!

La pianta che resiste senz’acqua: il rosmarino

Una delle piante più belle e anche utili per arredare casa e giardino è senz’altro il rosmarino. Essa sopravvive moltissimi giorni senz’acqua anche essendo esposta al sole, perché sopravvive alla siccità. Tuttavia il terriccio dovrebbe essere sempre umido. Sono necessarie due settimane perché gemini.

Per avere una buona coltivazione del rosmarino è sufficiente comprare le piantine dal vivaio e trapiantarle in un vaso più grande con terriccio generico. Il suolo dovrà essere ben umido e arricchito con concime organico. In inverno sarà necessario innaffiarla solo quando il terreno risulta asciutto, quindi anche dopo un mese. In estate invece almeno una volta a settimana. Attenzione sempre alla secchezza delle piante in inverno, bisogna tagliare le foglie secche per evitare di farle crescere male. Scegliete una parte del terrazzo o del balcone che sia molto soleggiata.

Ottimo anche da utilizzare in cucina, prima di optare per basilico e prezzemolo che hanno bisogno di cure profonde, puoi fare pratica con il rosmarino.

Altre piante che sopravvivono senz’acqua: ecco quali

Se vi piacciono le piante per arredare casa, ma non avete molto tempo e non avete uno spiccato pollice verde, ecco quali altre piante possono essere utili per fare pratica.

  • Il glicine: è particolare perché riesce a trattenere i nutrienti direttamente dal terreno e dall’acqua piovana, per cui non ha bisogno di molta acqua per sopravvivere. Perfetta per stare dentro casa, non adatta all’esposizione solare.
  • L’Acacia può crescere oltre i dieci metri e ha delle foglie e fiori graziosi e profumati. Sopravvive bene alla siccità e riesce ad idratarsi con la pioggia, anch’essa vive bene senza frequenti irrigazioni.
  • L’ibisco è una pianta molto profumata,  anch’esso può vivere senza frequente irrigazione, però lo si può  alimentare con integratori a rilascio controllato, ma in genere basta avere un terreno umido.
  • Il mirto crespo: una pianta dalle proprietà balsamiche, ottima da tenere all’esterno ed è capace di sopravvivere anche per un mese senz’acqua.

Piante grasse per arredare casa: ecco quelle che vivono a lungo senz’acqua

Le piante grasse possono essere utilizzate anche per arredare casa; zone come il loft, corridoio e ingresso. Possono essere messe in due modi:

  • Posizionate all’interno di grandi vasi sul pavimento, magari anche di diverse dimensioni
  • In tanti piccoli vasi di grandezza diversa direttamente su una panca, mensola o in una piccola libreria.

l’aloe vera è ottima e si presta a tantissimi utilizzi, inoltre ideale per chi non vuole sforzarsi troppo. In genere si può innaffiare una volta al mese in inverno e primavera, mentre in estate sarà bene innaffiare la pianta una volta a settimana. Anche la belladonna non deve essere innaffiata troppo, anzi i ristagni d’acqua fanno male alla fioritura, quindi bisogna prestare attenzione alla troppa acqua.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.