Attenzione, ecco perchè l’ortensia porta sfortuna: lo sapevi?

L’ortensia è un fiore molto diffuso per decorare le proprie case o giardini. Questi fiori si possono trovare in vari colori che variano in base al pH del terreno in cui vengono coltivate. I colori principali che si trovano nei negozi sono quelle blu, bianche, rosa e viola.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

È un fiore molto elegante e delicato. Infatti le sue foglie non devono essere bagnate perché sono molto fragili e si possono rompere.

Ha bisogno di un terreno sempre fresco e leggermente acido. L’esposizione migliore è la mezz’ombra o la costante ombra leggera.

Ne esistono vari tipi, le più diffuse sono:

  • L’ortensia quercifolia hanno una forma lobata, è verde scuro durante la stagione vegetativa per poi arrivare a colori più accesi come bianco, rosso o rosa;
  • L’ortensia liscia o anche detta “Annabelle” o ortensia selvatica è più robusta rispetto alle altre infatti riesce a resistere anche alla pioggia invernale;
  • L’ortensia panicolata, anche se poco diffusa è bellissima, è molto robusta e fiorisce con facilità. Ha bisogno di un’esposizione moderata al sole e di essere irrigata costantemente;
  • L’ortensia anomala viene utilizzata per lo più per chi non ha a disposizione un ambiente abbastanza soleggiato, infatti cresce bene anche all’ombra.

L’ortensia porta sfortuna, lo sapevi?

Le credenze popolari sono molto diffuse nella nostra cultura. Sono infatti diffuse molte superstizioni e credenze un po’ su tutto.

È diffusa anche su questa pianta una credenza popolare secondo la quale l’ortensia porti sfortuna alle donne che sono in procinto di sposarsi.

La pianta infatti è simbolo di solitudine.

Questa credenza deriva dalla tradizione cinese. In questo caso la solitudine si manifesterebbe in matrimoni mancati o in vedovanza.

Un altra diceria sull’ortensia è che non va regala perché indica che si vuole fuggire da qualcosa. Quindi è sconsigliata da regalare alla persona che si ama. Altri però dicono che è simbolo di amore, quindi il suo significato varia a seconda della tradizione di ogni paese.