Cosa significa se trovi delle macchie sugli occhi? Ecco la risposta dell’esperto

A volte mentre ci si guarda allo specchio si notano delle macchie scure sugli occhi. Cosa potrebbe essere? Lo abbiamo chiesto ad un esperto.  Se si trovano delle macchie scure sull’iride o sulla congiuntiva non bisogna sottovalutarle perché si potrebbe trattare di un melanoma oculare.

Il melanoma oculare è un tumore che si sviluppa dai melanociti, cellule presenti nell’occhio. Ci deve essere innanzitutto una distinzione tra tumore primario, cioè che ha origine direttamente dalle cellule dell’occhio, e tumore secondario, cioè metastasi di altri tumori che hanno raggiunto l’occhio. 

Di solito questo melanoma è asintomatico e i sintomi si percepiscono quando la situazione è già grave. Ma oltre alle macchie, altri sintomi potrebbero essere: vista offuscata o doppia, lampi di luce all’interno del campo visivo, riduzione del campo visivo, improvvisa perdita della vista, cambiamento di dimensione della pupilla o della sua posizione e presenza di un’area particolarmente vascolarizzata.

Chi è più a rischio di questo tumore agli occhi?

Di solito chi ha la pelle e gli occhi chiari è più soggetto a questo tipo di tumore. Può essere anche un fattore ereditario che porta a melanomi oculari. Il rischio aumenta con l’età ed è più frequente negli uomini. É a rischio anche chi prende molto sole o chi lavora con sostanze chimiche.

Per una diagnosi plausibile è opportuno fare una visita specialistica. Lo specialista controllerà la visione, i movimenti dell’occhio e i vasi sanguigni all’esterno che se ingrossati potrebbero indicare la presenza di un tumore. Per avere una visuale interna dell’occhio migliore lo specialista potrebbe utilizzare l’oftalmoscopio, la lente gonioscopica, l’ecografia, la tomografia ottica computerizzata e angiografia con fluoresceina e con verde di indocianina.

La cura da seguire varia in base alla stadiazione della malattia e alle caratteristiche del paziente.

Per il melanoma oculare si prendono in considerazione o un trattamento radicale o un trattamento conservativo.

Solo in casi di melanoma di piccole dimensioni dell’iride si può eseguire l’asportazione del tumore preservando la membrana dell’occhio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.